Si è tolto la vita in carcere l'imprenditore di Fermo accusato di duplice omicidio per aver sparato a due suoi ex dipendenti kosovari che erano andati a chiedergli alcuni stipendi arretrati non ancora pagati. Gianluca Ciferri si è impiccato nella sua cella nel carcere di Ascoli Piceno, in cui era detenuto dopo che, il 15 settembre scorso, aveva ucciso a colpi di pistola Mustafa Nexhmedin, 38 anni e Avdyli Valdet, 26 anni. I due carpentieri kosovari avevano lavorato alle sue dipendenze e vantavano stipendi arretrati per un totale di circa 15 mila euro.

Più volte avevano chiesto i soldi dovuti all'imprenditore, anche muovendosi legalmente attraverso il sindacato di categoria Uil.

Il duplice omicidio si era consumato davanti alla villetta in cui viveva e lavorava la famiglia Ciferri. Lui era appassionato di armi e deteneva legalmente una quarantina di fucili e pistole. Secondo la sua testimonianza e la sua versione dei fatti, si è sentito minacciato dai due ex dipendenti che erano armati di una picozza, così sarebbe corso in garage a prendere la pistola e avrebbe sparato per paura e difesa.

Il litigio era iniziato nelle prime ore del mattino vicino ad un cantiere di Porto San Giorgio in cui era impegnata la sua azienda e si era trattato di un acceso scontro verbale a cui avevano assistito molti testimoni.

Secondo i referti dell'autopsia, Nexhmedin, che aveva moglie e 4 figli, è stato ucciso da tre colpi mentre Avdyli, con un figlio e la moglie incinta di un secondo bimbo, sarebbe stato trovato in un campo a 150 metri dalla villetta, in fin di vita per essere stato raggiunto da due proiettili.

Il sostituto procuratore di Fermo, Nadia Caruso, aveva chiesto la convalida dell'arresto per duplice omicidio ed il 21 settembre il Gip aveva confermato il carcere.

Gianluca Ciferri è stato trovato impiccato nella sua cella, alla grata della finestra del bagno con una corda creata legando federe e lenzuola. Il suo compagno di cella lo avrebbe trovato morto intorno alle 4 del mattino. Sembra che abbia lasciato una lettera.

La notizia è stata confermata dall'avvocato dell'imprenditore. Ciferri lascia una compagna e tre figli.

Segui la nostra pagina Facebook!