Non c'è razionalità e non c'è limite alla forza dell'amore. La dimostrazione è nella notizia che giunge dagli Stati Uniti: Charles Manson, ex cantautore statunitense tramutatosi in serial killer, presto convolerà a nozze, in carcere, con Afton Elaine Burton, 26enne che pur di stare accanto al suo uomo ha lasciato la propria città e la famiglia. La notizia è stata diffusa dall'Associated Press, dunque una fonte attendibile, e ben presto è stata ripresa dai maggiori media americani.

Charles Manson è stato autore di una delle stragi più efferate della storia del crimine. Nell'agosto del 1969, organizzò e partecipò in prima persona ad un agguato a Cielo Drive, ricco quartiere di Los Angeles, per fare irruzione nella villa in cui allora risiedevano il regista Roman Polanski e la moglie Sharon Tate, all'epoca all'ottavo mese di gravidanza.

L'obiettivo di Manson era quello di fare del male a tutti coloro che si trovavano in quella villa che era di proprietà di Terry Melcher, produttore musicale che inizialmente aveva deciso di ingaggiare Manson perché gli interessavano alcune sue canzoni, poi, tutto ad un tratto, ci ripensò e questo rifiuto stroncò la carriera al cantautore in erba. Manson compì una vera e propria strage all'interno di quella villa, non risparmiando neanche Sharon Tate che portava in grembo un bambino. Roman Polanski si salvò perché quel giorno era lontano, a Londra, per ragioni professionali.

Da quel momento, per il killer si sono aperte le porte del carcere, condannato all'ergastolo. Ma proprio dalla prigione è nato il suo amore con la giovane Afton Elaine, la quale già da alcuni anni gestisce un sito realizzato proprio per difendere il pluriomicida e spesso si reca nel penitenziario per vedere e parlare col suo amato.

I migliori video del giorno

Per non stare troppo lontana da lui, la 26enne ha deciso di lasciare la famiglia, trasferendosi in California, precisamente a Corcoran, nei pressi del penitenziario.

La licenza di matrimonio è stata concessa lo scorso 7 novembre e, secondo la legge statunitense, i promessi sposi hanno 90 giorni di tempo per convolare a nozze, altrimenti dovrebbero poi avviare le pratiche per chiederne un'altra. Ma la Burton non ha intenzione di perdere tempo e ha già fatto trapelare che il matrimonio verrà celebrato entro un mese. Già da tempo la giovane stava pianificando di diventare moglie di Manson, infatti lo scorso anno rilasciò un'intervista in cui annunciò un prossimo matrimonio, ma in quell'occasione fu smentita dallo stesso killer. Adesso, invece, pare che entrambi facciano sul serio e che presto il pluriomicida Manson, oggi 80enne, metterà su famiglia, dal carcere, con la 26enne Afton Elaine Burton. Potenza dell'amore.