Shock per la comunità cattolica di Pescara, in seguito alla decisione della Procura di aprire un'indagine nei confronti di un sacerdote, don Vito Cantò, fermato con l'accusa di abusi sessuali nei confronti di un ragazzo minorenne. Le indagini sono partite in seguito ad una denuncia che la famiglia del giovane ha presentato sia alla Procura della Repubblica, sia alla Diocesi. I fatti risalirebbero ad un periodo fra il 2011 e il 2012.

La polizia di Pescara è subito partita con una serie di indagini e ricerche sul sacerdote denunciato, fino alle perquisizioni avvenute in casa della famiglia del parroco. Nel frattempo, la diocesi ha deciso di sospendere l'ecclesiastico e di allontanarlo dalla comunità in provincia di Pescara dove risiedeva e officiava Messa, e dove avrebbe molestato il minorenne.

Sconvolto l'arcivescovo di Pescara, Tommaso Valentinetti, il quale ha dichiarato che dopo essere venuto a conoscenza della decisione degli inquirenti di partire con le perquisizioni nell'appartamento della famiglia del sacerdote indagato, si è messo a completa disposizione della Questura per fare in modo che al più presto si possa far luce su questa triste vicenda. L'ecclesiastico spiega come ha deciso di intervenire la Diocesi dopo la comunicazione di un'apertura d'indagine per abusi sessuali su un minorenne da parte di un suo prelato. Don Vito Cantò è stato immediatamente sospeso dall'ufficio parrocchiale e allontanato dalla sua comunità, inoltre, in ottemperanza a quanto richiesto dalla Congregazione per la Dottrina della Fede, è stata avviata una procedura penale canonica nei confronti del sacerdote indagato e fermato dalla polizia.

L'arcivescovo, visibilmente provato per la vicenda che ha scosso tutta la comunità cattolica di Pescara e provincia, non ha nascosto il suo dolore per l'accaduto e ribadisce la piena collaborazione con gli inquirenti e la fiducia nella Giustizia, affinché al più presto si arrivi ad una soluzione del caso che confermi o meno le accuse di abusi sessuali verso un ragazzo minorenne da parte di un prete appartenente alla Diocesi pescarese. 

Segui la nostra pagina Facebook!