E' avvolta nel giallo la morte del piccolo Andrea Loris Stival, il bambino di appena otto anni trovato senza vita lo scorso sabato nei pressi della scuola elementare di Santa Croce di Camerina, nel Ragusano. Sin dall'inizio della sua scomparsa e successivamente al ritrovamento del corpo avvenuto a pochi chilometri dalla scuola frequentata da Andrea Loris, i Carabinieri avevano ipotizzato subito la tesi dell'omicidio, ora confermata in seguito ai risultati dell'autopsia. Ecco quali sono le ultime news in riferimento alla morte di Andrea Loris secondo le quali il piccolo sarebbe stato violentato prima di essere ucciso.

Morte Andrea Loris, news oggi: violenze prima di essere ucciso

Andrea Loris sarebbe stato violentato prima di essere ucciso: è questa la news shock in riferimento al piccolo di Ragusa, trovato morto lo scorso sabato ed emersa in seguito ai risultati dell'autopsia. Ad ucciderlo, scrive oggi Il Fatto Quotidiano, potrebbe essere stato un colpo alla testa. Pur non essendoci alcuna conferma ufficiale, non si esclude anche la pista della pedofilia.

Stando alle news trapelate dall'autopsia e dal quotidiano La Stampa, infatti, il piccolo Andrea Loris sarebbe stato violentato prima di essere ucciso. La Procura fino ad ora non ha tuttavia specificato che tipo di violenza sarebbe stata sferrata sul ragazzino di appena otto anni. La Repubblica, tuttavia, questa mattina parla di violenze sessuali subite dal piccolo anche in passato.

Mentre gli investigatori lavorano alacremente al caso della morte di Andrea Loris, per il quale la Procura ha aperto un fascicolo per omicidio volontario contro ignoti, l'ultima news sul giallo fa riferimento alla testimonianza di una bambina poco più grande di Andrea, la quale avrebbe asserito di aver visto Loris Stival lo scorso sabato, dopo essere sceso dalla vettura della madre ed essersi diretto al chioschetto per comprare il panino.

Da quel momento, del piccolo si sarebbero perse le tracce misteriosamente. L'attenzione degli investigatori, al momento è tutta concentrata sulla ricerca dell'assassino del bambino di Ragusa, per tale ragione nella mattina di oggi Polizia e Carabinieri prenderanno parte ad un vertice in Procura al fine di fare il punto della situazione sul caso, in attesa della conferenza stampa di oggi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto