Una storia molto romantica arriva da Bellano in Provincia di Lecco, dove una coppia di ultra ottantenni ha deciso di unirsi in Matrimonio grazie ad internet e all'aiuto dei propri nipoti. Aiuto che li ha rimessi nuovamente in contatto dopo che per 70 anni si erano persi di vista a seguito di varie vicissitudini personali causate soprattutto dalla guerra.



La storia - Rappresenta il classico esempio di come a volte la realtà superi anche la fantasia, vede come protagonisti Giovanni Molinari 89 anni di San Donato Milanese e Antonia Gottifredi 86 anni di Bellano, i quali si sono oggi uniti in matrimonio presso la chiesa In Riva al Lario. La particolarità della storia sta nel fatto che i due si erano già incontrati nel lontanissimo 1944 e fu subito amore a prima vista per entrambi.

All'epoca Giovanni faceva il soldato e fu mandato a Bellano casualmente, mentre Antonia faceva la commessa presso lo spaccio del cotonificio Cantoni nello stesso paese. A causa della guerra Giovanni fu mandato al fronte e poi successivamente rinchiuso in un campo di concentramento per un lungo periodo.

L'incontro sul web - Una volta conclusa la guerra, i due si persero completamente di vista e dunque ognuno di loro intraprese la propria vita e costruendosi una propria famiglia. Antonia rimase a Bellano mentre Giovanni, divenuto ingegnere e dirigente Eni, sempre in giro per il mondo. Dopo una vita intera trascorsa lontani, nel 2011 grazie ai nipoti e a internet, i due si mettono in contatto e così dopo un pò decidono anche di incontrarsi nuovamente dal vivo. Come in ogni favola che si rispetti, la conclusione porta i due piccioncini al decidere di sposarsi.

I migliori video del giorno





Il matrimonio dopo settantanni - Si è celebrato nella Chiesa Parrocchiale dei Santi Nazaro e Celso. Entrambi elegantissimi, con tanto di prete, scambio di anelli, bacio al termine della cerimonia, e più di 30 invitati pronti a festeggiare i due sposini, i quali dopo 70 anni di vita lontani, hanno finalmente potuto coronare il proprio sogno d'amore.