Arrivano nuovi aggiornamenti riguardo ai casi di cronaca nera di Loris Stival ed Elena Ceste, news infatti parlano dei progressi degli inquirenti e del fatto che il cerchio si stringe sempre di più intorno ai sospettati. Per quanto riguarda la vicenda del povero bambino di Ragusa, le telecamere sembrano aver ricostruito più o meno tutto il percorso della madre e ci sono degli importanti "buchi" che stanno facendo riflettere gli investigatori. Per il caso di Elena Ceste, invece, ultime novità giungono su un'attenta analisi delle dichiarazioni del marito e anche in questo caso le incongruenze sono molte. Ecco le ultime novità sui casi di Loris Stival ed Elena Ceste, news aggiornate al 6 dicembre.

Loris Stival, news: la madre è stata in casa per 36 minuti da sola con il bambino, le ultime novità

Per quanto riguarda il caso di Loris Stival, news giungono soprattutto dalle telecamere, una sorta di "grande fratello" che avrebbe ripreso quasi tutti gli spostamenti della donna. Ecco qual è la ricostruzione degli inquirenti della mattina della scomparsa e presumibilmente della morte di Loris: la donna non sarebbe mai andata a scuola e il bambino sarebbe tornato a casa alle 8.32, quando poi esattamente 17 minuti dopo, alle ore 8.49, la donna sarebbe tornata a casa. Le telecamere riprendono nuovamente la donna che esce alle ore 9.25, ecco il primo "buco", cos'è successo in quei 36 minuti? Ma non è tutto: la macchina della donna, subito dopo, viene ripresa da una telecamera mentre transita a circa 50 metri dalla strada che porta al vecchio mulino dove è stato ritrovato il cadavere di Loris.

I migliori video del giorno

La donna doveva recarsi ad un corso di cucina e arriva con circa 15 minuti di ritardo rispetto al tempo che ci vuole per percorrere la strada. Ecco l'altro "buco": cos'è successo in questi 15 minuti? È ancora presto per tirare le conclusioni, ma è chiaro che questi "buchi" temporali sarebbero compatibili con la tragedia che ha colpito il piccolo Loris. Inoltre, le fascette elettriche trovate nella casa della donna sono compatibili con quelle che hanno messo fine alla vita del bambino.

Elena Ceste, news: tutte le incongruenze sulla ricostruzione di Michele, le ultime novità

Riguardo al caso di Elena Ceste, news arrivano dagli inquirenti che avrebbero ricominciato a interrogare tutte le persone che sono state in contatto con la donna nei giorni immediatamente precedenti alla scomparsa. Le ultime novità rivelano come un gruppo di amici di Michele si stia costituendo in comitato per difendere l'uomo anche dal punto di vista mediatico. Intanto gli inquirenti si stanno concentrando sulle incongruenze nelle ricostruzioni del marito.

In primo luogo, Michele ha dichiarato che era stata Elena a dirgli degli sms la sera prima della scomparsa e invece l'uomo aveva accesso al cellulare della donna, dunque avrebbe dovuto accorgersene prima. In secondo luogo, il padre della donna ha dichiarato che Elena il giorno prima della scomparsa era normale e tranquilla, mentre Michele l'ha sempre descritta in preda al delirio. Poi ci sono le questioni degli occhiali e di Facebook: l'uomo si è contraddetto sul luogo e il momento del ritrovamento degli occhiali e soprattutto sembra che avesse accesso all'account della donna. Infine, Michele ha dato via il cane, secondo gli inquirenti il motivo potrebbe essere stato che temeva che il cane ritrovasse le tracce. È tutto con le ultime novità sui casi di Loris Stival ed Elena Ceste, news aggiornate al 6 dicembre. Se volete restare aggiornati, potete cliccare sul tasto "Segui", poco al di sotto del titolo dell'articolo.