La morte di Elena Ceste continua a rimanere un giallo. Nonostante siano ormai trascorsi più di due mesi dal ritrovamento del cadavere della donna, gli inquirenti non hanno trovato una o più prove che incastrerebbero l'assassino. Da subito tutti i sospetti erano ricaduti sul marito di Elena, Michele Buoninconti, il quale però si è sempre detto innocente. Lo stesso Buoninconti ha fornito personalmente il suo pensiero circa la morte della donna, pensiero rivelato pubblicamente durante un'intervista concessa alla redazione di Videonews da parte del medico legale Rita Celli (la stessa che lavora per Pomeriggio 5 nota bene) e trasmessa in diretta da Barbara d'Urso oltre un mese fa, a cui Michele avrebbe confidato che Elena si sarebbe spogliata e avrebbe raggiunto il canale di scolo dove poi sarebbe morta per assideramento.

Fin da subito il racconto pronunciato dal medico legale è apparso quantomeno astruso agli occhi di Giangavino Sulas, il quale comunque non aveva commentato la ricostruzione descritta da Michele alla signora Rita Celli. 

Morte Elena Ceste, dalla sensitiva al presunto amante

Il caso di Elena Ceste ha da sempre avuto più di un protagonista. Oltre a Michele Buoninconti, il marito della donna e fin qui l'unico indagato per l'omicidio della madre di Motta di Costigliole, si sono aggiunti al quadro mediatico del caso anche la sensitiva, tale Rosemary, la quale aveva detto da subito che il cadavere di Elena era in mare e non distante dalla sua abitazione ("visione" confermata poi dal ritrovamento di fine ottobre), il presunto amante di Elena, intervistato in più di un'occasione all'interno delle trasmissioni di Barbara d'Urso (Pomeriggio 5 e Domenica Live), il parroco don Roberto, ritenuto da Giangavino Sulas come l'unico - oltre all'assassino - a conoscere non tutta la verità ma quasi, la vicina, che avrebbe visto Elena quella mattina del 24 gennaio prima della scomparsa salvo, e anche il cane di Elena, dato prima per scomparso salvo poi scoprire che Michele l'aveva restituito al precedente padrone.

Se volete restare aggiornati sulle ultime notizie in merito al caso di Elena Ceste cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra. 

Segui la nostra pagina Facebook!