È in primis la moglie di Pino Daniele a chiedere il diritto di sapere tutta la verità. Fabiola Sciabbarasi ha rilasciato alcune dichiarazioni a "Il Messaggero": vuole sapere la verità e "Amanda, l'unica in macchina con lui nell'ultimo viaggio deve dire tutta la verità". Già interrogata dagli incaricati alla Procura Pierfilippo Laviani e Marcello Monteleone, la compagna di Pino - Amanda Bonini - ha spiegato il perché del viaggio fino a Roma e che cosa è successo in quelle ultime ore in auto con il cantante e l'autista alla guida.

Smentita la gomma bucata in viaggio per raggiungere i medici

Dopo le prime voci circolanti sul web è stata smentita la notizia secondo cui l'auto avrebbe forato una gomma durante il trasporto all'ospedale di Roma. È stato fatto tutto il necessario o sono state prese decisioni sbagliate? Sembra essere proprio questo il nodo principale da sciogliere in merito alla morte di Pino Daniele: perché viaggiare fino a Roma dagli specialisti di fiducia del cantante piuttosto che farsi ricoverare direttamente a Grosseto? Qualcuno ha sottovalutato la crisi di Pino Daniele reputando possibile e fattibile il viaggio fino a Roma?

Il flash mob per Pino: in 100 mila a cantare le sue canzoni

Ieri sera, 6 gennaio 2015, un fiume di 100 mila persone ha inondato Piazza del Plebiscito a Napoli per omaggiare il cantante con un flash mob che ha visto la folla intonare le canzoni che hanno reso celebre Pino Daniele in tutta Italia e non solo. Presente anche il Sindaco per questo particolare omaggio al cantante che non ha escluso la possibilità di intitolare proprio a Pino qualche via, piazza o monumento alla memoria stessa dell'artista. La stessa piazza ieri sera ha accolto Pino Daniele per il secondo e ultimo funerale della giornata - dopo quello avvenuto a Roma ieri mattina intorno alle 12:00 nel Santuario della Madonna del Divino Amore.

Successivamente avranno luogo autopsia e indagine da parte della Procura di Roma incaricata di indagare su tutti gli aspetti della morte del cantautore. L'ombra dell'inchiesta aperta per omicidio colposo dunque si spera possa sparire presto, quando tutta la verità su questo triste episodio sarà accertata ed eventuali responsabili individuati, per lasciare spazio al ricordo di Pino Daniele e dell'enorme e importante eredità musicale che ha lasciato a tutti noi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto