A volte accadono fatti che lasciano con la bocca aperta, sia per l'eccezionalità della cosa che per le reazioni dei diretti interessati. Oggi parliamo di una nascita molto particolare, avvenuta un paio di giorni fa in un piccolissimo paese delle Russia.

Un agnello con il volto umano

La nascita che ha stupito tutti è avvenuta nel Daghestan, un villaggio semi abbandonato che si trova in Russia. Qui la popolazione è prevalentemente agricola e vive con poco.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Non è di certo abituata a fatti così eccezionali come quello a cui ha dovuto assistere, ironia del caso, proprio nei giorni dedicati alle feste pasquali. In una cascina del villaggio è nato un agnellino, e fin qui nulla di eclatante.

Quando il proprietario ha girato il muso del neonato, si è trovato di fronte ad una cosa mai vista. L'agnellino aveva infatti il muso sformato, praticamente identico ad un volto umano. Il pastore ha raccontato di essersi così spaventato da aver perso la forza nelle gambe. L'agnello è stato portato immediatamente dal veterinario del paese vicino, che credeva di essere stato vittima di uno scherzo di cattivo gusto. E invece no, l'agnellino con il volto umano era reale. Dopo gli accertamenti e gli esami di routine, il veterinario ha detto che l'animale gode di buona salute. Non sono note le cause di questa strana deformazione. Si ipotizza un eccesso di vitamina A.

Un villaggio sconosciuto è diventato famoso in tutto il mondo

Il pastore con l'agnellino dal volto umano ha fatto ritorno al villaggio.

I migliori video del giorno

Subito la notizia ha cominciato a girare e sono giunti alcuni giornalisti. Il video fatto all'agnellino sta facendo il giro del web. Naturalmente si sono accese anche le giuste polemiche degli animalisti, che hanno condannato l'esposizione mediatica di un povero animaletto nato con la sfortuna di avere una malformazione. Resta comunque un fatto eccezionale che ha interessato non solo i curiosi ma anche gli scienziati.

aaAE' nato un agnello con il volto umano: "Mai visto nulla di simile, fa paura"