Annuncio
Annuncio

Novità importante nel caso di Guerrina Piscaglia. Un anonimo ha inviato alla redazione del settimanale "Giallo" una lettera anonima che porterebbe ad una nuova pista. La lettera contiene alcune indicazioni che portano ad un altro sacerdote, il quale dovrebbe conoscere la verità sulla scomparsa della donna.

L'indicazione dei numeri telefonici

La redazione del settimanale "Giallo", ha ricevuto una lettera anonima con scritto: "Se volete sapere la verità su Guerrina, componete questi numeri di telefono". Naturalmente la redazione ha provveduto a comporre i numeri indicati ed ha risposto un sacerdote africano che conoscerebbe molto bene Padre Graziano. La brevissima missiva non è firmata, riporta solo la frase e tre numeri telefonici che conducono ad un sacerdote originario del Congo, Don Silvestro, che ha ammesso di essere un compaesano di Padre Graziano. Parlava un italiano non corretto e durante la conversazione era molto nervoso, inoltre scusandosi diceva di voler interrompere la telefonata. Successivamente si è calmato e quando gli è stato chiesto se conosceva Padre Graziano ha riferito: "Si ci conosciamo, ho avuto dei contatti con lui e sono andato a trovarlo, ma per favore non ho nient'altro da dire". Il giornalista ha insistito per fargli dire cosa sapeva della vicenda di Guerrina, ma lui ha risposto che al momento ci sono gli avvocati che stanno seguendo il caso e quindi non poteva dire nulla sino a quando non sarà fatta chiarezza sulla vicenda. Il sacerdote quindi ha fatto intendere di sapere qualcosa, ma di non voler parlare ed ha chiuso la telefonata. Altre volte la redazione ha provato a ricontattarlo, ma non è riuscita a sapere nulla di più. Intanto Padre Graziano ha deciso di rompere il silenzio ed il 28 luglio prossimo sarà interrogato dagli inquirenti, assistito dal suo nuovo legale Avvocato Francesco Zacheo, consulente presso l'ambasciata del Congo, il quale ha sostituito il suo collega Luca Fanfani per volontà del sacerdote indagato.

Se vuoi rimanere aggiornato sui miei articoli, oppure su questo argomento, clicca sul bottone "Segui" vicino al mio nome ad inizio articolo.