Continuano gli avvistamenti di oggetti volanti non identificati nei cieli italiani in questo 2015. Questa volta la protagonista è Chieti: la cittadina abruzzese, infatti, è stata protagonista, nel tardo pomeriggio dello scorso 21 agosto, di un avvistamento piuttosto suggestivo. Lo scatto in questione è stato realizzato intorno alle 19.30 da parte di alcune collaboratrici del 'Censorino Teatino'. Nell'immagine incriminata, che ovviamente sta facendo il giro del web, si vede un vero e proprio storno di oggetti volanti non identificati, che volano in formazione a velocità piuttosto elevata. Gli UFO in formazione non erano visibili ad occhio nudo e, infatti, gli autori dello scatto si sono accorti della loro presenza solo in un secondo momento, esaminando con attenzione la foto dopo aver sviluppato gli scatti effettuati. 

Non è il primo avvistamento di questa estate in Abruzzo

Non è il primo avvistamento che negli ultimi giorni ha interessato la regione Abruzzo. Infatti, nei giorni scorsi altre segnalazioni di questo tipo erano pervenute da altre zone della regione italiana, e in particolare dai territori vicino alla provincia dell'Aquila. Le foto in queste ore sono al vaglio degli esperti, che stanno valutando se si possa trattare realmente di un qualcosa di spiegabile, o semplicemente di un gioco di luci.  Resta il fatto che questo 2015 si caratterizza sempre di più per essere un'annata davvero ricca di avvistamenti in Italia, ma più in generale nel mondo.

Non c'è giorno che non venga segnalato un nuovo Ufo in qualche parte del mondo, con tanto di video o foto.

Un fenomeno in netta crescita negli ultimi anni

Gli ufologi, ovviamente, sono scatenati: cresce, infatti, il numero delle persone interessate a questo tipo di fenomeno, come si evince molto chiaramente dai numerosi blog e siti sorti sull'argomento che traggono giovamento dai numerosi avvistamenti degli ultimi anni. Poi è chiaro che sul web, al solito, ci si divide tra chi crede e chi pensa si tratti di bufale o fotomontaggi.