Apriamo nuovamente la nostra rubrica dedicata alla Cronaca per fornirvi una notizia davvero agghiacciante. Una coppia della regione Calabria infatti sarebbe rimasta colpita da un atto intimidatorio rischiando addirittura la vita. L'azione svolta contro la coppia infatti sarebbe stata molto pericolosa poichè avrebbero fatto addirittura esplodere una bomba contro un garage. Per fortuna non ci sono state persone ferite ma i danni sono stati parecchi. Vediamo nelò dettaglio la prima ricostruzione dei fatti.

Bomba contro un garage

Il pericoloso evento è avvenuto a Simbario, zona della provincia di Vibo Valentia, dove una coppia di coniugi avevano in possesso un garage.

Proprio qui sarebbe stata fatta esplodere una bomba di medio potenziale e l'esplosione avrebbe gravemente danneggiato la saracinesca del locale. Altri danni sarebbero stati riscontrati ad un furgone ed esattamente nella parte anteriore del mezzo. Per fortuna della coppia, il mezzo non sarebbe esploso e non si sarebbero registrati danni a persone fisiche. Loro sono salvi. La forte esplosione, nonostante si trattasse di un ordigno medio, è stata avvertita in tutto il paese provocando molta paura e confusione.

Adesso i carabinieri stanno cominciando gli accertamenti per scoprire chi sia il responsabile e per capire come mai è stato effettuato questo atto intimidatorio alla coppia. Le indagini sono state avviate dai carabinieri della compagnia di Serra San Bruno e sono diretti da Stefano Esposito Vangone, capitano della compagnia stessa.

I migliori video del giorno

Adesso stanno cercando di quantificare i danni alla struttura per risalire al movente e per poter risarcire la coppia interessata nell'agguato.

Per sapere ulteriori dettagli sulla triste vicenda avvenuta a Vibo Valentia e sulle ricostruzioni delle forze dell'ordine, vi invitiamo a cliccare sul tasto 'Segui' posizionato nella parte superiore della pagina. Cliccando sul tasto in questione potrete seguire l'autore e restare aggiornati, in tempo reale, con le prossime vicende di cronaca nazionali e locali.