Stanno proseguendo a ritmo incessante le indagini per cercare di scoprire la verità sul caso di Mario Bozzoli, il proprietario di una fonderia a Marcheno misteriosamente scomparso lo scorso 8 ottobre. Le ultime news su questa triste vicenda provengono dalla trasmissione "Quarto Grado", che si sta occupando molto a fondo del caso. Pare che Mario Bozzoli non fosse in buoni rapporti con i suoi parenti e nemmeno con i suoi dipendenti, Mistero anche sulla morte Giuseppe Ghirardini, un operaio che lavorava nella fonderia deceduto lo stesso giorno della scomparsa di Mario Bozzoli. Sono veramente numerosi i dubbi degli inquirenti, che, al momento, brancolano nel buio.

Sembra che la svolta su questo complesso caso sia ancora molto lontana; ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni. 

Importanti novità sul caso di Mario Bozzoli: tutti i dettagli

Nell'ultima puntata della trasmissione "Quarto Grado", condotta da Gianluigi Nuzzi, sono emerse importanti dettagli: le persone presenti la sera della scomparsa di Mario Bozzoli erano nove e non quattro, come invece si era pensato. C'erano suo nipote Giacomo, il fratello Alex insieme a sua moglie e altri cinque operai, tra cui Giuseppe Ghirardini, ritrovato morto lo scorso 18 ottobre. La chiave del giallo potrebbe risiedere proprio nella morte di questo operaio, dato che in venti giorni di indagini non sono pervenuti elementi utili alle indagini da parte di questi testimoni. Resta comunque il mistero su Beppe Ghirardini: l'operaio ha camminato per cento chilometri, arrivando fino al Tonale e gli inquirenti non sono ancora riusciti a capire i motivi del suo decesso.

I migliori video del giorno

L'operaro, infatti, non era in possesso del suo cellulare nei minuti prima di morire. Potrebbe avere deciso di farlo scomparire oppure qualcuno potrebbe averglielo rubato. Intanto, in fonderia proseguono i rilievi: al lavoro l'anatomopatologa Cristina Cattaneo e il suo entourage di assistenti, oltre agli esperti incaricati dalla Procura. Tra questi, anche un perito informatico, che dovrà analizzare tutti i computer presenti nello stabilimento.