Lo spazio, si sa, riserva misteri e mondi che da sempre affascinano e incuriosiscono l'intelletto umano. I buchi neri, in particolare, rappresentano uno dei misteri meno noti alla maggior parte degli scienziati, nonostante con le nuove tecniche di osservazione spaziale si sia riusciti a capire che si tratta di singolarità nella quale un oggetto (compresa la luce) può solo entrare senza uscirne. Quello che è accaduto pochi giorni fa al buco nero supermassiccio Markarian 335 ha dell'incredibile, dato che i satelliti della Nasa, Swift e NuSTAR, avrebbero osservato l'espulsione di un qualcosa dalla parte superiore dell'oggetto celeste. Secondo quanto riportato da MNRAS, cioè il Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, il buco nero non avrebbe fatto altro che espellere la sua corona in attesa di collassare.

A questa risposta gli scienziati sarebbero arrivati osservando il cambiamento di luce avvenuto sulla superficie del buco nero ad una velocità pari al 20% di quella della luce (cioè circa 60mila Km/sec).

Il brillamento del buco nero supermassiccio

Partiamo dal presupposto che Markarian 335 è a 324 milioni di anni luce dalla Terra, ma che grazie a questi potenti satelliti della Nasa, gli scienziati hanno effettuato ricerche sulla luce che circonda il buco nero dopo aver visto un'importante brillamento in quella zona dell'universo. Puntando i satelliti sul buco nero si è riusciti a capire che ciò che per la prima volta si è visto uscire dalla singolarità è la sua corona, che emette luce sotto forma di raggi X in un modo leggermente diverso da quello del buco nero. Si tratta di una scoperta che potrebbe dirci di più, in futuro, sulla composizione dei buchi neri, anche perché finora abbiamo solo immaginato, nei film, di passare attraverso una singolarità di questo tipo, ma sta di fatto che i buchi neri potrebbero rivelarsi come il passaggio da una parte all'altra dell'universo sotto forma di raggi X.

I migliori video del giorno

Che sia stata qualche forma di vita intelligente ad attraversare Markarian 335 e fargli espellere la sua corona come fosse una porta di un passaggio? Teorie che solo in futuro potranno trovare risposte certe, nel frattempo potete dire la vostra commentando in fondo alla pagina.