L'opinione pubblica statunitense, aizzata dai media e da alcune rivelazioni prive di fondamento, pensa che dietro ai terroristi dell'Isis e degli attentati di Parigi ci sia la mano oscura della Russia. Molti americani sono convinti che il presidente russo Putin governi il suo paese col pugno di ferro, perseguitando gruppi di minoranza ed emulando il dittatore sovietico Stalin. Sembra evidente che la maggior parte della popolazione statunitense, ma anche di altri paesi occidentali, sia succube della propaganda selvaggia anti Russia propinata dai media ogni giorno.

Rivelazioni prive di ogni fondamento

Secondo le dichiarazioni fatte alla televisione ucraina da un presunto e non identificato disertore delle forze di sicurezza di Mosca, dietro i terroristi dell'Isis e ai recenti attentati in Francia ci sarebbe il governo russo. Il problema è che queste rivelazioni non sono supportate da prove, ed effettivamente ci si chiede perchè la Russia dovrebbesupportare una entità terroristica che cerca di rovesciare il suo stretto e affidabile alleato siriano Assad. Al contrario di quello che pensano in molti, la verità è che gli alleati degli Stati Uniti in Medio Oriente devono essere identificati come sostenitori dell'Isis. Paesi come Arabia Saudita, Israele e Turchia hanno giocato un ruolo significativo nel finanziamento e nello sviluppo di gruppi terroristici soprattutto in Iraq e Siria.

Fatti e non parole

Mentre giornali e televisioni occidentali inventano storie fantastiche, la Russia di Putin sostiene realmente la Siria e il suo presidente Assad con i fatti. Recentemente aerei militari russi hanno fornito copertura aerea all'esercito siriano durante gli attacchi alle roccaforti dei terroristi dell'Isis.

Inutile dire che imprese come questa hanno provocato da parte dei media occidentali e del governo statunitense dell'odio irrazionale nei confronti dei russi e del loro leader. Si tratta di un grande controsenso perchè quello che una coalizione di paesi membri della Nato non è riuscita ad ottenere in anni di guerra, e cioè di sconfiggere definitivamente i terroristi, la Russia lo sta raggiungendo in poche settimane.

Segui la nostra pagina Facebook!