Sarà la perizia psichiatrica su Veronica Panarello ed in corso da una settimana esatta, a svelare nuovi dettagli importanti in merito all'omicidio di Loris Stival, di cui la donna è accusata. L'ultima indiscrezione raccolta dal settimanale 'Giallo’, evidenzia una serie di dubbi da parte degli inquirenti e che potrebbero essere maggiormente chiariti in seguito alla perizia iniziata lo scorso lunedì 11 gennaio. Sarà il passato della giovane mamma a svelare il possibile movente dell’omicidio del piccolo, ucciso all’età di otto anni nel novembre del 2014? L’esito della perizia psichiatrica su Veronica potrebbe decidere anche il suo destino.

Nel frattempo, sono emerse alcune interessanti novità che hanno aperto la strada ad un nuovo mistero.

Omicidio Loris Stival: perizia psichiatrica su Veronica dirà la verità?

Le ultime novità sul giallo di Loris Stival, riguarderebbero in modo particolare la giovane madre, Veronica Panarello, da alcuni giorni sottoposta a perizia psichiatrica su richiesta del suo stesso legale. Al termine di questo importante esame, verrà chiarito se la donna era in grado di intendere e di volere quando uccise il piccolo Loris, nonostante la stessa abbia più volte ribadito la sua innocenza. Se i medici dovessero stabilire la sua sanità mentale, per Veronica potrebbe scattare il massimo della pena. Nell’attesa, il settimanale ‘Giallo’ ha svelato alcune novità: per gli inquirenti qualcosa ancora non torna nell’inchiesta relativa all’omicidio di Loris Stival.

Per tale ragione, la perizia potrebbe portare alla luce aspetti importanti del passato di Veronica che andrebbero a chiarire ulteriormente cosa accadde nella mente della donna il 29 novembre del 2014, quando mise la parola fine alla vita del figlio primogenito. Secondo l’ipotesi più accreditata, la Panarello avrebbe strangolato Loris al culmine di una lite.

E’ davvero questo il movente dell’omicidio o la donna nasconde un segreto?

Veronica Panarello aveva una relazione clandestina?

Secondo le news rese note da ‘Giallo’, gli inquirenti che indagano sulla morte di Loris Stival non avrebbero abbandonato del tutto l’ipotesi di un segreto custodito da Veronica Panarello e scoperto dal piccolo.

Per tale ragione si continua ad indagare e ad analizzare con attenzione le tante contraddizioni della donna, alla ricerca di rifermenti anche involontari. Il settimanale ha svelato a tal proposito un retroscena importante relativo ai vari colloqui che Veronica ha avuto con il marito e padre di Loris Stival, Davide. L’uomo, in più occasioni ha chiesto spiegazioni alla moglie in merito ad alcuni bigliettini ritrovati in casa dopo l’omicidio del figlio sui quali erano appuntati numeri telefonici ed indirizzi mail. Davide inoltre, avrebbe chiesto spiegazioni in merito a suoi presunti amanti e ad un profilo Facebook aperto sotto falso nome. Il sospetto è che Loris sia potuto entrare a conoscenza di fatti segreti di Veronica?

Per saperne di più sull’intricato caso o per news aggiornate su altri gialli ancora irrisolti, vi invitiamo a cliccare su ‘Segui’ in alto al titolo.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!