Nuovi aggiornamenti sui casi di cronaca relativi a Isabella Noventa e Gloria Rosboch, la professoressa scomparsa. Gialli ancora senza soluzione, sui quali si interroga tutta Italia. Con il trascorrere dei giorni si perdono le speranze di ritrovare in vita le due donne. Isabella è svanita nel nulla 20 giorni fa, mentre Gloria è sparita dalla sua abitazione lo scorso 13 gennaio. Al momento non risulta ancora nessuno iscritto nel registro degli indagati, ma i maggiori dubbi ricadrebbero su due determinati soggetti, l'amico di Isabella e l'ex allievo di Gloria.

Silenzio stampa

Il caso di Isabella Noventa ha occupato gran parte della trasmissione Chi l'ha visto, andata in onda nella serata di ieri.

Presente in studio l'avvocato di Freddy, l'ultima persona ad aver visto la donna, con cui è uscito a cena fuori la notte della sua scomparsa. Il difensore dell'amico di Isabella ha confermato di essere in silenzio stampa. Al suo fianco c'era un'altra donna, la quale nelle ultime settimane è finita nelle pagine di molti quotidiani e siti internet, senza dimenticare i tanti servizi di Pomeriggio 5 (e anche Quarto Grado, mandati in onda da Chi l'ha visto ieri sera) nel 'ruolo' di Isabella. La signora, assistita dallo stesso legale di Freddy, ha voluto chiarire di essere lei quella nella foto, scambiata da redazioni giornalistiche con la donna scomparsa. Sempre nella serata di ieri è stata vagliata la pista della stalker. È stato mandato in onda un servizio durante il quale il fratello di Isabella ha mostrato i messaggi e le lettere che la sorella aveva ricevuto in passato da una donna innamorata di Freddy.

I migliori video del giorno

Inoltre è stata trasmessa l'intervista  della giornalista di Chi l'ha visto alla presunta stalker, ovvero la proprietaria della sim da cui sono stati inviati i messaggi e partite le telefonate rivolte ad Isabella. La signora Elena Balan ha negato di conoscere Isabella, spiegando che forse qualcuno, durante le lezioni di ballo, ha preso la sua scheda sim e l'ha clonata. 

Le email

Resta avvolto nel giallo anche il mistero sulla scomparsa di Gloria Rosboch, la professoressa scomparsa da casa lo scorso 13 gennaio. Giuseppe Ferrando, procuratore capo di Ivrea, ha aperto un fascicolo per omicidio volontario. Risulta indagato per truffa Gabriele D., l'ex studente di Gloria. Il suo difensore, l'avvocato Bertolino, ha scelto la strada del silenzio, almeno fino a quando 'non conosceremo a fondo gli atti'. Intanto sul quotidiano La Stampa è stata ricostruita la vicenda del 'corteggiamento' via e-mail di Gabriele all'ex insegnante, chiamata 'dolce Glo', fino a quando, il 24 ottobre del 2014, Gloria consegna in una valigetta 24 ore tutti i suoi risparmi, pari a 187 mila euro, dopo la promessa, da parte di Gabriele, di una nuova vita insieme in Costa Azzurra. Da allora le comunicazioni tra i due si interruppero. E dallo scorso gennaio il buio su Gloria.