Ancora terrore, ancora terrorismo, molto probabilmente in Francia. Due uomini armati di coltello hanno preso in ostaggio il parroco, alcune suore ed alcuni fedeli in una chiesa di Sain-Etienne

Entrando in chiesa gridano "daesh"

Si tratterebbe di attentato terroristico islamico, in quanto i due uomini entrando nella chiesa hanno gridato "daesh" che sarebbe un sinonimo di "isis"; il terrore è cominciato subito alle 9.45 in quanto i due uomini hanno subito preso in ostaggio il parroco della chiesa, alcune suore ed alcuni fedeli che erano presenti all'interno della chiesa.

Le teste di cuoio francesi hanno fatto irruzione qualche minuto dopo nella chiesa neutralizzando in poco tempo i due sequestratori. Purtroppo uno dei rapiti, un fedele, è stato ferito gravemente, trasportato in ospedale dove lotta tra la vita e la morta; il prete della chiesa invece è stato sgozzato al grido di "daesh".

Ennesimo atto terroristico?

E' l'ennesimo atto terroristico sul territorio francese dopo i gravi fatti di Nizza dei giorni scorsi?

Ora si torna nuovamente nella paura sul territorio francese: viene colpita una nuova città con un atto barbarico, in quantoil prete sarebbe stato sgozzato con un coltello. Il presidente Hollande e alcuni misnistri sono attesi sul territorio, le indagini intanto sono state affidate alla procura anti-terrorismo, in quanto proprio le modalità dell'assalto e il grido "daesh" che è sinonimo di ISIS, il famoso stato islamico, fanno pensare al terrorismo.

Dopo soli 12 giorni dall'attacco di Nizza la Francia deve sopportare un nuovo attacco terroristico con una modalità brutale e molto offensiva: i 2 uomini sono entrati in una chiesa, simbolo cattolico, ed inneggiando allo stato islamico hanno sgozzato il prete, massimo simbolo di fedeltà alla religione cattolica.

Al momento non si hanno molte notizie in quanto i fatti risalgono a poche ore fa, ma comunque dichiarare che l'atto sia terroristico lo si può affermare quasi con certezza proprio per il grido che hanno fatto i due assalitori, e così il territorio francese viene colpito ancora una volta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto