La Puglia non soddisfa le esigenze dei ricchi: lo ha detto Flavio Briatore durante l'incontro "Prospettive a Mezzogiorno", tenutosi a Otranto. A quanto pare, durante la sua visita in Puglia per l'apertura del Twiga (locale del marchio Billionaire Lifestyle), l'imprenditore è rimasto deluso. Ai ricchi, sempre secondo Briatore, non piacciono la natura, i musei, l'arte culinaria, le masserie e le scogliere che offre questo piccolo paradiso italiano; loro preferiscono gli hotel extra-lusso e tanto divertimento.

Un mare di critiche, dunque, verso questa regione, a cui sono seguite altrettante polemiche: sui social le dichiarazioni sono subito diventate virali.

Nonostante tutto questo polverone, l'imprenditore ha investito in Puglia, e questo fa quasi pensare che sia stata una trovata pubblicitaria per il suo nuovo locale che aprirà la prossima estate.

La risposta dell'assessore

Loredana Capone, assessore regionale alle Attività produttive, ha subito interrotto l'imprenditore, dichiarando che la sua regione non ha bisogno di questo tipo di turismo e che non lascerà costruire altre strutture sul mare. Il modello proposto da Briatore, però, non ha ricevuto soltanto pareri negativi. Infatti, pare sia stato condiviso a pieno dai tanti imprenditori locali presenti all'incontro.

La replica del cantante pugliese Al Bano

Al Bano Carrisi non ha apprezzato le parole di Briatore, al quale ha risposto rilasciando un'intervista all’agenzia Adnkronos. Il cantante difende la sua terra così com'è e per il valore di ciò che offre, che non può essere paragonato a un banale hotel di lusso.

I migliori video del giorno

Secondo il noto cantante, il lusso di cui parla Briatore piace solo a una ristretta nicchia di persone, e alla Puglia non mancano di certo i ricchi stranieri che arrivano di anno in anno. 

Cosa ne pensa il presidente di Federalberghi Puglia? 

Francesco Caizzi non ci sta alle critiche di Briatore, e gli fa presente che la star Madonna ha trascorso le vacanze a Fasano, nel Borgo Egnazia, in un relais cinque stelle che si è aggiudicato il premio come miglior hotel al mondo. Il modello di turismo in Puglia non prevede di stravolgere l’esistente ma di valorizzarlo e, secondo il presidente di Federalberghi, così funziona benissimo.