La Cronaca Nera ci porta all'ennesima morte di una donna. Nella città di Parma è stata uccisa Elisa Pavarani, una donna di 39 anni trovata morta in casa dell'ex compagno nella periferia di Parma.

Trovata morta in casa del compagno con diverse ferite

La donna, operaia emiliana, è stata trovata riversa in terra con diverse ferite nell'abitazione del suo compagno, Luigi Colla, anche lui emiliano di 42 anni.

Entrambi erano operai. La donna è stata trovata con diverse ferite in tutto il corpo, opera di diversi fendenti sferrati contro la donna che è stata trovata riversa a terra insanguinata. Tra i due c'era stata una storia d'amore che la donna ha deciso di interrompere; l'altra sera si era recata a casa dll'ex compagno per ritirare alcuni suoi indumenti rimasti dall'uomo. Mentre la donna aveva voluto la fine della storia, l'uomo non voleva la fine.

Pubblicò qualche giorno fa una foto che lo ritraeva insieme alla ex compagna, scrivendo "pace? ancora no": l'uomo voleva ancora una relazione d'amore con la donna.

L'ex compagno unico indiziato

Al momento l'unico indiziato per l'omicidio risulta essere l'ex compagno della donna. Gli inquirenti affermano di aver intercettato l'uomo vagare in stato confusionale a pochi chilometri dal luogo del delitto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

L'uomo è stato condotto nella caserma dei carabinieri di Parma intorno alle 2,30 della notte per gravi indizi di colpevolezza sui fatti accaduti.

Al momento le indagini vanno avanti, gli inquirenti lavorano sulle prove, l'uomo sarà interrogato e dovrà comunque dare spiegazioni in merito al corpo della sua ex compagna trovato nella propria abitazione.

Se le prove porteranno alla colpevolezza dell'uomo ci troveremo di fronte all'ennesimo caso di femminicidio, dove la vittima donna viene uccisa solamente perchè non prova più amore per il proprio compagno, e dove l'uomo si trasforma in carnefice solamente per il desiderio di non voler finire una relazione.

Nel nostro paese c'è davvero molto da lavorare sulla tutela delle donne vittime di violenza.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto