Negli ultimi 4 giorni circa 13mila migranti sono sbarcati (o stanno per sbarcare) sulle coste italiane. Un numero altissimo, rispetto ad altri periodi: sono tantissimi, infatti, quelli che tentano il viaggio della speranza sui barconi nel Mar Mediterraneo; un viaggio che in questi ultimi periodi è favorito dalle condizioni meteo ottimali sul Canale di Sicilia. Almeno tremila sono arrivati in un solo giorno, martedì, che sommati agli altri settemila circa, soccorsi il giorno precedente dalla Marina Militare e dalla Guardia Costiera nel tratto di mare tra l'Italia e la Libia, fanno un numero decisamente impressionante.

Pubblicità
Pubblicità

Sicilia e Calabria: la situazione migranti

In Sicilia sono ben 1067 le persone salvate nel pomeriggio di mercoledì, giunte a Palermo con la portaerei Garibaldi. A Lampedusa ne sono arrivate altre 1273, tanto è vero che l'hotspot dell’isola è stato segnalato in gravi difficoltà numeriche. A Corigliano Calabro (CS) circa mille, mentre a Messina i migranti sbarcati sono 1159. In Sardegna la situazione non è migliore: a Cagliari, con 617 migranti a bordo (tra cui 25 bambini) provenienti dalle coste libiche, la nave 'James Joyce' della marina militare irlandese è attraccata mercoledì mattina nel porto di Cagliari.

Pubblicità

Nel Sulcis, inoltre, negli ultimi sette giorni sono arrivate anche parecchie piccole imbarcazioni con a bordo migranti algerini. In Puglia stesso scenario: mercoledì mille persone (tra loro 83 minorenni, 59 non accompagnati) giungono al porto di Taranto a bordo della nave 'Siem Pilot', mentre a Brindisi ne sono attese altre 720, che arriveranno a breve con la 'Enterprise', una nave mercantile norvegese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Nei primi 8 mesi del 2016 oltre centomila migranti

La provenienza di gran parte dei migranti è sub sahariana, ma tra loro anche palestinesi e siriani. Secondo i dati dell' 'Oim' (Org. int. migrazioni) circa 105.342 migranti sono giunti via mare nei primi otto mesi del 2016; dunque, poco meno della metà del conto totale europeo, che ammonta a 270.576 (nel 2015, stesso periodo, erano stati 354mila).

E infine, l'ultimo tragico bilancio, su cui molti non vorrebbero soffermare lo sguardo: durante le traversate dalle coste del Nord Africa, ben 2165 persone sono morte; rispetto al 2015, 509 in più non ce l'hanno fatta. Per gli aggiornamenti premi 'segui'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto