22 ottobre 2016, Tiglieto (genova)– Un bambino autistico ed affetto da sordità di appena 6 anni, è scomparso questa mattina intorno a mezzogiorno nella Val Garrone. L’allarme è stato dato dagli accompagnatori ed organizzatori della gita organizzata dalla comunità Agsa, della quale fa parte il bimbo smarrito. Sul posto sono immediatamente iniziate le ricerche, nelle quali sono state coinvolte anche forze specialicome sommozzatori e soccorso alpino.

L'allarme della scomparsa del bimbo

Questa mattina, alle ore 12 circa, a Tiglieto, durante una gita scolastica organizzata da una comunità Agsa (Associazione di genitori con figli autistici), è scomparso un bambino di 6 anni.Ad accorgersi della scomparsa del bimbo è stata la mamma di uno dei ragazzini partecipanti alla gita, che ha immediatamente avvertito i responsabili. Sono stati proprio gli organizzatori dell'evento che, dopo una prima perlustrazione effettuata sul territorio, avendo appurato la mancanza del bambino, hanno immediatamente dato l’allarme ed informato dell’accaduto la famiglia e i soccorsi.

Sul luogo presenti anche le forze speciali

Secondo alcune informazioni, sembra che il bambino si sia allontanato volontariamente dal gruppo della comunità che si trovava presso l’agriturismo Ca' du Ratto di Tiglieto (Genova), e si presume che l’allontanamento sia avvenuto intorno alle 12. Sul luogo sono immediatamente intervenuti i carabinieri e la polizia locale, per ascoltare le varie testimonianze rilasciate dai presenti sull’ultimo avvistamento del bambino.

Sono giunti immediatamente sul posto anche i Vigili del fuoco di Multedo, supportati dall’elicottero Drago 70, il soccorso alpino, il personale medico sanitario, i volontari, il gruppo cinofilo ed i sommozzatori. La zona sarà completamente passata al setaccio, con la speranza di riuscire a trovare il bimbo il prima possibile, e riportarlo a casa. L’agriturismo dove il bambino è stato avvistato per l’ultima volta si trova vicino allago di Ortiglieto, nella Val Garrone.

Per il momento non ci sono nuovi aggiornamenti sul caso e sulle ricerche.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto