È stato un video della NASA ad aver scatenato l’interesse di milioni di internauti su un possibile avvistamento UFO. Nel corso di una delle numerose dirette streaming dell’agenzia spaziale americana, le telecamere dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) hanno infatti inquadrato in lontananza un misterioso oggetto volante non ben identificato. Pochi istanti dopo la trasmissione streaming si interrompe e appare al suo posto un messaggio di scuse della NASA, che specifica di aver dovuto interrompere la diretta streaming per motivi tecnici.

Neanchea dirlo, il tutto ha fatto gridare all’avvistamento UFO e al complotto, visto che l’oggetto non ben identificato sembra avere una forma discoidale e ha inoltre un movimento regolare, come se si trattasse di un mezzo con una propulsione propria. Il fatto che poi le trasmissioni siano state interrotte proprio in quel momento ha avvolto di mistero l’avvistamento dell’oggetto.

Lepossibili spiegazioni

Sgombrando il campo da ogni possibile dubbio, quello che è certo è che siamo di fronte ad un UFO, ossia ad un oggetto volante non identificato.

Da qui a dire che si tratti di un’astronave aliena il passo è però davvero lungo. A favore dell’avvistamento alieno c’è in primo luogo l’interruzione improvvisa della trasmissione, come a voler nascondere ulteriori dettagli: spostamento, forma e direzione dell’oggetto volante non possono così essere analizzati più in profondità. A onor del vero, va detto che le dirette streaming dall’ISS subiscono interruzioni con una certa frequenza, per cui anche in questo caso potrebbe essere un’interruzione casuale.

Alcuni osservatori hanno fatto, inoltre, notare come il moto dell’oggetto orbitantesia sospetto: secondo loro, se fosse soggetto alla sola forza di gravità, avrebbe avuto un movimento più irregolare, mentre in questo caso l’UFO ha un moto troppo regolare per essere “naturale”, avvalorando l'ipotesi di una forma di vitaaliena. Anche in questo caso, in realtà va specificato che più si è distanti dalla Terra, più l’atmosfera è rarefatta o assente, per cui anche oggetti non motorizzati tendono ad avere un moto regolare.

L’ipotesi più accreditata alla spiegazione del mistero pare essere quella di un grosso frammento di spazzatura spaziale, ma anche su questa congettura al momento non c’è assoluta certezza. Il frammento avvistato nel video della NASA rimane insomma un UFO, un oggetto volante non (ancora) identificato.

Segui la nostra pagina Facebook!