Ultimamente si parla molto di viaggi nel tempo, invasioni aliene ed altre dimensioni, ma che la star televisiva Scarlett Moffatt proponesse la propria teoria sui viaggi nel tempo nessuno se lo sarebbe aspettato. Non molto tempo prima, da alcuni tabloid come il Daily Mail era stata riportata la notizia che il famoso avvocato di Vancouver Andrew D. Basiago, avesse affermato di aver viaggiato nel tempo quando era piccolo, poiché aveva preso parte al progetto Pegasus. A questo proposito ha dichiarato che ricorda come suo padre avesse scritto in gioventù una nota importante su Donald Trump. Quindi i viaggi nel tempo sarebbero possibili?

I viaggi nel tempo

La tesi di Scarlett Moffat non si limita soltanto a proporre un metodo per solcare il mare del tempo, ma tocca anche argomenti come l'archeologia e la matematica.

La notizia che l'attrice abbia avanzato la propria teoria nientemeno che a Stephen Hawking è rimbalzata da tabloid a tabloid in maniera piuttosto incessante, hanno infatti riportato la notizia il Telegraph e altre importanti riviste simili. Insomma, per tornare indietro nel passato basterebbe viaggiare alla velocità della luce. La star si è però dichiarata perplessa, perché non è sicura di voler spedire l'e-mail contenente la sua tesi all'indirizzo del Prof. Stephen Hawking, poiché non è sicura che quello reperito combaci con quello giusto. Si, ma in tutto questo, cosa c'entrano le piramidi?

Le piramidi

Le piramidi secondo la Moffatt, che ironicamente porta quasi lo stesso cognome del produttore esecutivo della nota serie TV britannica Doctor Who, sarebbero state costruite da uomini del futuro, poiché analizzando la serie di numeri riguardante la velocità della luce, ci si troverebbe approssimativamente con la latitudine delle piramidi ed altri numeri che le riguardano.

I migliori video del giorno

Adams Thomas concorda con lei, dichiarando la sua tesi plausibile. Secondo voi i viaggi nel tempo sono possibili? La teoria di Scarlett Moffat è plausibile? E le dichiarazioni di Basiago sono reali? Come sempre sta a voi scegliere in cosa credere.