Il tragico incidente si è verificato a Chattanooga, in Tennessee, negli Stati Uniti. Uno scuolabus con a bordo 35 bambini della scuola elementare Woodmore si è ribaltato scontrandosi con un albero, secondo quanto reso noto dall'ufficio del procuratore distrettuale. Le forze dell'ordine hanno riferito che il bilancio provvisorio è di almeno sei morti, tutti bambini. Cinque vittime sarebbero morte sul luogo dell'incidente, mentre l'ultima dopo il ricovero in ospedale. Almeno 22 persone sono state immediatamente trasportate in ospedale. Sarebbero invece tre i ragazzini rimasti feriti gravemente.

Immagini drammatiche

A bordo del mezzo c'erano almeno 35 bambini che si recavano a scuola. Erano tutti alunni della scuola Woodmore ed erano di età scolastica compresa tra l'asilo e l'ultimo anno delle elementari. Le immagini che ci giungono dal luogo sono terribili. Esse mostrano il mezzo praticamente troncato a metà da un albero.

Secondo quanto riportato da USA Today, l’autista, il 24enne Johnthony Walker, è stato preso in custodia dalle forze dell'ordine.

Egli sarebbe stato incriminato per omicidio stradale, condotta pericolosa e guida spericolata, ma si tratta di una notizia non verificata. La polizia ha informato attraverso un tweet che J. Walker era sotto interrogatorio ma stava già collaborando con le autorità.

L'alta velocità sembrerebbe una delle cause principali

Secondo le prime ricostruzioni, tra le cause principali del drammatico incidente, ci sarebbe l'alta velocità tenuta dall'autista.

Probabilmente il veicolo si è ribaltato per poi accartocciarsi su un albero dopo aver urtato violentemente un palo della luce. La polizia intanto, sempre tramite Twitter, ha affermato che è una scena complicata e copre un'area vasta. Ha inoltre aggiunto che esclude che si possa essere trattato di un problema legato alle condizioni meteo. Lo sconcerto è grande, in tutto il Paese ma anche in tutto il mondo.

La morte dei bimbi tocca sempre molto da vicino le coscienze dell'opinione pubblica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto