A Berlino un camion è piombato in mezzo alla folla durante a un mercatino natalizio situato nei pressi della Chiesa del Ricordo. Il bilancio dell'azione criminale è sinora di almeno nove morti nonché diversi feriti, stando a quanto riportato dai media internazionali tra cui la testata italiana del "Fatto Quotidiano". Stando alle parole di un funzionario di polizia, il criminale responsabile del fatto criminoso sarebbe in fuga e ricercato dai mezzi della polizia tedesca.

Le inquietanti analogie con la strage di Nizza

I mass media mondiali sostengono che l'azione criminale di Berlino ricordi la strage di Nizza, strage che fu perpretata da un terrorista islamista che piombò con un camion in mezzo alla folla arrivando ad uccidere civili inermi.

Le inquietanti analogie sono ritenute plausibili anche dalla Polizia tedesca, secondo cui il gesto criminale sarebbe riconducibile ad un nuovo ed ennesimo attentato di matrice terroristica nel cuore dell'Europa.

L'ipotesi del terrrorismo islamista

Come già scritto, secondo la Polizia questo tremendo fatto di cronaca sarebbe ascrivibile al terrorismo e più precisamente al terrorismo di matrice islamista. Essendo questi momentaneamente solo sospetti non si può avere la certezza di ciò ma d'altro canto non si possono sottovalutare alcuni segnali inquietanti come la già citata somiglianza con l'attacco terroristico di Nizza o il fatto che l'azione criminale si sia verificata proprio a pochi giorni dal Natale. Se l'ipotesti del terrorismo di matrice islamista venisse confermata, c'è da dire che essa sarebbe da inquadrare nel tentativo da parte dell'Isis o di altre formazioni islamiste radicali che cercano di terrorizzare i paesi europei e in qualche modo evitare il graduale declino che lo stesso islamismo radicale sta subendo nel Medio Oriente e specialmente in Siria [VIDEO] o nell'Iraq.

I migliori video del giorno

Quale che sia la verità, ciò che è da segnalare è che il tremendo fatto di cronanca che ha colpito la capitale tedesca costituisce una nuova pagina buia nel cuore dell'Europa.