A Berlino è caccia all'aggressore che lo scorso 27 ottobre, nella stazione della metro di Hermannstraße nel quartiere di Neukölln, ha scaraventato senza pietà, giù dalle scale, una giovane ragazza di 26 anni. Le immagini riprese della telecamera di sorveglianza interna alla metro, rese pubbliche solo giovedì dai media tedeschi, mostrano una giovane che scende le scale poco dopo la mezzanotte. Ad un tratto un gruppo di quattro bulli la insegue, e uno di loro, dandole un fortissimo calcio alla schiena, la spinge giù dalle scale, senza una valida spiegazione.

La ragazza precipita giù dalle scale per diversi metri, e cade a faccia a terra. Fortunatamente la giovane viene poi soccorsa e portata in ospedale da alcuni passanti, senza riportare danni fisici. Immagini shock e di violenza gratuita. Secondo le ricostruzioni della polizia il tutto sarebbe accaduto senza una motivazione apparente. Il video dell’aggressione sta facendo il giro del web, tra commenti e preoccupazione da parte di chi vive nella capitale tedesca.

Le metropolitane tedesche non sono più posti sicuri per le giovani donne: ennesimo episodio di violenza

Le metropolitane berlinesi non sono più luoghi sicuri per ragazze e giovani donne.

Sono diversi gli episodi di violenza, in particolare nelle ore serali e notturne. Lo scorso gennaio, nella stazione di Ernst-Reuter-Platz, nel quartiere di Charlottenburg, un ragazza di vent’anni è stata scaraventata sotto i binari da un uomo con problemi psichici. È stata travolta da un treno in corsa ed è morta all’istante. Poi l'aggressore è stato bloccato dai passanti e catturato immediatamente dalla polizia.

Due giorni dopo l’accaduto, nella metro di Kottbusser Tor, a Kreuzberg, una giovane è stata molestata da uno sconosciuto intorno alle 23.00.

Per fortuna un passante coraggioso l'ha salvata e ha chiamato immediatamente la polizia. E questi sarebbero solo alcuni degli episodi accaduti quest'anno nella capitale tedesca. La polizia tedesca consiglia a tutti massima cautela.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto