La passione per imurales è stata fatale per due ragazzi di 18 e 19 anni che, la notte del 2 ottobre, nella zona di Reinickendorf, alla periferia nord-ovest di Berlino, hanno perso la vita. Il convoglio della S-Bahn li ha travolti mentre erano intenti a spruzzare le pareti del cavalcavia della vicina stazione di Wilhelmsruh. Per loro non c'è stato scampo. Sono morti sul colpo. Sul treno, che ha accumulato oltre due ore di ritardo, viaggiavano circa 50 passeggeri.

La polizia, intervenuta prontamente sul luogo della sciagura, sta indagando sull'accaduto per cercare di far luce sulle dinamiche (e le responsabilità) dell'incidente.

Il fatto è avvenuto poco dopo la mezzanotte. Il macchinista alla guida del convoglio sulla linea S1 - in stato di shock - ha riferito di aver udito nettamente un tonfo e di avere immediatamente rallentato la corsa, ma non ha notato che alcuni passeggeri in attesa sulle pensiline della stazione gli stavano inviando dei segnali.

Il conducente ha infine fermato il treno ed ha chiamato i soccorsi. Gli agenti hanno poi ritrovato i due corpi incastrati sotto il vagone. Ma ormai per i due imprudenti ragazzi non c'era più niente da fare. L'uomo che guidava il convoglio ha rifiutato le cure dei medici, mentrealcuni dei viaggiatori a bordo sono stati soccorsi e assistiti.

Vicino al luogo del tragico incidente c'era odore di vernice fresca e sono stati ritrovati uno zaino contenente delle bombolette spray e altri oggetti usati per l'esecuzione dei graffiti.

Pare che i due giovani fossero già noti alle forze dell'ordine perpiccoli precedenti penalie che non avessero annunciato in alcun modo la loro presenza.A causa delle indagini in corso il treno e l'intera stazione di Wilhelmsruh sono stati evacuati.

Altri drammatici casi

La sciagura di Reinickendorf non è purtroppo l'unica registrata di recente dalle cronache dei giornali. Sono tanti gliincidenti che hanno avuto come protagonisti e vittime, a Berlino,giovanissimi sbandati.

Risale appena allo scorso fine settimana ilritrovamento sul tetto di un convoglio del cadavere di un giovane di 22 anni, spintosi evidentemente un po' troppo oltre.Un passeggero in attesa ha notato il corpo senza vita del ragazzo mentre il treno si apprestava ad entrare nella stazione Möckernbrücke a Berlino-Kreuzberg. Il ragazzo era forse uno skater che praticava "parcour" estremo nella metropolitana, morto probabilmentedopo averbattuto violentementela testa contro la trave di acciaio di un ponte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto