E' costato caro a 2 turisti australiani rubare una bicicletta a Gili Trawangan, la maggiore delle isole Trawangan, nei pressi di Bali. La coppia è stata sottoposta alla 'sfilata della vergogna'. I 2 australiani hanno dovuto camminare per le vie dell'isola con un cartello al collo recante la scritta 'Sono un ladro, non fate come me'. Una punizione alquanto curiosa ma appartenente alla tradizione locale. Le immagini che ritraggono i 2 ladri con i manifesti al collo sono diventate virali.

Turisti australiani avrebbero rubato in un hotel

Non si deve rubare mai, neanche in altri Paesi. Ogni nazione, inoltre, prevede sanzioni differenti per i ladri.

A Gili Trawangan, ad esempio, i ladri sono soggetti sono costretti a compiere una sfilata a dir poco imbarazzante. Non è certamente una bella esperienza, infatti, camminare con un cartello al collo recante la scritta: 'Sono un ladro, con fate come me'. Le foto, che hanno subito fatto il giro del mondo, mostrano i 2 turisti australiani che camminano, circondati dai poliziotti e da molti curiosi, con i cartelli ciondolanti al collo. La coppia ha pagato caro il furto di biciclette in Indonesia, che sarebbe avvenuto una decina di giorni fa. Il capo villaggio Muhamad Taufik ha rivelato che il personale dell'hotel in cui è avvenuto il furto ha subito avvisato le autorità locali: 'Li abbiamo interrogati, arrivando a un accordo, poi hanno sfilato per le vie dell'isola con i cartelli al collo ed hanno lasciato Gili'.

I migliori video del giorno

Foto dei turisti ladri pubblicata anche sulla pagina FB di Gili Trawangan

Daily Mail Australia ha confermato che la coppia australiana ha lasciato l'Indonesia, dopo la figuraccia. Taufik ha aggiunto che la 'sfilata della vergogna' è una consuetudine del villaggio. Le foto dei 2 turisti ladri con i cartelli al collo sono state pubblicate anche sulla pagina Facebook di Gili Trawangan. L'amministratore della pagina ha sottolineato che molte persone, nell'isola, vivono affittando biciclette. Il furto delle bici, dunque, ha rappresentato un grave danno per molte persone che vivono a Gili Trawangan.

La coppia australiana non è stata la prima a sfilare nell'isola con cartelli del genere al collo. Sul web, ad esempio, si può osservare la foto con un uomo che sfila con un cartello recante le seguenti parole: 'Vengo dalla Francia. Sono un ladro. Non ti fidare di me!'.