La vita di un pendolare è davvero dura, comporta molti sacrifici e sono frequenti per tante persone le levatacce all'alba. Non solo si parla di ore ed ore trascorse nel vagone di un treno, ma anche di code in auto, ricerche di parcheggi o interminabili e caotici viaggi in autobus, solo per arrivare in orario alla stazione. Dopodiché la trafila è ancora lunga e sicuramente il fatto di affrontare tutti i giorni i medesimi disagi e disservizi non aiuta questi impavidi lavoratori. Grazie alla venuta dell'alta velocità ed alle Frecce di Trenitalia, sembrava che i problemi si fossero un poco risolti, tutt'oggi però sono molte le complicazioni e le questioni ancora irrisolte, nonostante le accese polemiche delle associazioni avvenute nei mesi scorsi.

Sul web, proprio in questi giorni, sta girando la fotografia di una ragazza costretta a portarsi un supporto da casa per evitare di farsi tutto il viaggio in piedi.

La foto della ragazza

Esistono abbonati ed abbonati, per esempio la nostra protagonista è si un'abbonata, ma di quelli che non hanno diritto ad un posto a sedere; pertanto come dice un noto proverbio, la necessità aguzza l'ingegno ed un semplicissimo sgabellino da campeggio si trasforma in un pratico seggiolino da viaggio, chiaramente di dubbia sicurezza e confort. La fotografia in questione è stata scattata il 20 dicembre 2016 sulla tratta ferroviaria che da Milano porta a Venezia a bordo di un treno Frecciarossa. Un'immagine che probabilmente ridarà spazio alle critiche ed alle polemiche riguardanti le condizioni vissute dai pendolari.

I migliori video del giorno

Le polemiche dei mesi scorsi

Solo alcuni mesi fa si è parlato di diritti dei pendolari e dal 2017 dovrebbero entrare in vigore alcune normative che possano rispettare anche i diritti degli utenti. Si parla infatti di introdurre indennizzi adeguati per chi subisce disservizi e di informazione trasparente, per quanto riguarda le offerte commerciali messe a disposizione dalle compagnie ferroviarie. Di certo quest'ultimo scatto potrebbe dare adito a nuove polemiche, in quanto i fatti dimostrano che ci sono ancora parecchi problemi da risolvere.