E' da tempo ormai che gli occhi degli ufologi, dei complottisti e dell'élite mondiale sono puntati sull'Antartide. Gli enigmi che riguardano questa landa ghiacciata sono molti e tutti decisamente appassionanti. L'archeologia aliena ha trovato terreno fertile in Antartide, poiché sono molti i misteri a cui non è stata trovata ancora una risposta, come il giallo della mappa di Piri Reis. Non essendo un continente facilmente raggiungibile, i complottisti devono supplire a questa mancanza, utilizzando le foto di Google Earth, su cui poche ore fa è stato scorto un UFO.

A questo punto le domande cominciano ad essere davvero tante: le foto utilizzate sono attendibili? Perché l'élite mondiale ha questo interesse morboso per l'Antartide? Gli alieni c'entrano qualcosa? Tocca a voi dire la vostra.

L'UFO in Antartide

Il video divenuto immediatamente virale, è stato caricato dal canale Youtube Secure Team. Il filmato mostra come, grazie ad un'immagine estrapolata da Google Earth, sia stato ritrovato un UFO di probabile origine aliena, stazionare in una grotta in Antartide.

Come riporta il Daily Mail, l'UFO in questione avrebbe una circonferenza di 121 metri. Non è la prima volta che un oggetto di questo tipo viene avvistato in Antartide. Infatti, poche settimane fa, ha ottenuto una certa risonanza mediatica la notizia del ritrovamento di una piramide nel Polo Sud. La news è stata trattata dal sito Ancient Code, che ha formulato una sua teoria in proposito. Secondo la pagina, infatti, un antica civiltà ormai perduta, avrebbe abitato l'Antartide, lasciando segni indelebili del loro passaggio.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Scienza UFO

Questa teoria fornirebbe anche una spiegazione al mistero della mappa di Piri Reis, ma non a quella della presunta base aliena costruita nel Polo Sud.

Pareri contrastanti

Benché ci sia chi appoggia le tesi riguardanti le civiltà perdute o le razze aliene, c'è chi tenta di dare una spiegazione strettamente scientifica. Infatti, secondo molti, gli oggetti nelle foto sarebbero solo l'ennesimo caso di pareidolia, ovvero un'illusione ottica che ci spinge ad assimilare a forme apparentemente caotiche, ad immagini conosciute.

Ma questo vale anche per il castello ritrovato in Antartide? Un altro caso, altrettanto enigmatico, ha affascinato l'opinione pubblica, ovvero il ritrovamento di una piramide in Antartide. Questa volta però è stato provato che si tratta solo di una montagna, resa particolarmente geometrica dagli agenti climatici. Ovviamente, come sempre, sta a voi scegliere in cosa credere, ricordando di rimanere sempre con i piedi per terra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto