Una tragedia si è consumata nella regione Calabria. Si tratta dell'ennesima triste notizia di crobaca che viene registrata sui portali online e quotidiani calabresi. Un uomo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco davanti la sua abitazione. L'omicidio è avvenuto nella provincia di Reggio Calabria. Vediamo tutti i dettagli che sono emersi in seguito alla ricostruzione effettuata dalle forze dell'ordine intervenute sul posto.

Omicidio nel reggino: operaio ucciso davanti casa

Il terribile omicidio è avvenuto nella sera del 24 gennaio 2017. Il tutto è accaduto nella zona marinara di Riace, nel territorio reggino.

La vittima stava facendo rientro a casa quando è stato freddato. Il killer lo avrebbe atteso per strada per poi esplodere diversi colpi fino a lasciarlo in fin di vita. La vittima è un boscaiolo di quarantacinque anni. Sono emerse anche le generalità dell'incensurato. Si tratta di Giovanni Mammone.

Subito sono intervenute le forze dell'ordine ed in particolare i carabinieri della compagnia di Roccella Ionica e gli agenti della polizia di Siderno. Adesso stanno raccogliendo tutti gli elementi utili a ricostruire la dinamica esatta. Le forze dell'ordine stanno poi valutando le amicizie dell'uomo per capire se avesse dei nemici o dei conti in sospeso con qualcuno. La cominità si stringe al dolore della famiglia dell'uomo.

Incidente sulla tangenziale per il maltempo sempre nel reggino

Nemmeno nella giornata del 23 gennaio sono state segnalate belle notizie per Reggio Calabria. Un brutto incidente è stato registrato sulla tangenziale anche se per fortuna non sono stati registrati dei feriti. Un uomo, a bordo di un fuoristrada, ha perso il controllo del proprio mezzo facendo così testacoda e sbattendo contro il guard rail.

Il traffico è rimasto bloccato per diverso tempo. Le forze dell'ordine sono intervenute per capire la dinamica e per gestire l'intenso traffico. Ulteriori dettagli emergeranno in seguito. Per saperne di piu cliccate sul tasto segui collocato in alto accanto al nome dell'autore della news.