Negli ultimi mesi si è parlato più di avvistamenti UFO che di Area 51. Tempo fa due motociclisti si introdussero per sbaglio nell'Area 51 e girarono un video. Subito furono bloccati dalle guardie che, oltre a fargli pagare una multa salatissima, li mandarono via con un trattamento decisamente poco ortodosso. Dopo quell'avvenimento, l'opinione pubblica cominciò a chiedersi cosa potesse essere contenuto nel blindatissimo complesso di edifici, al punto da giustificare un comportamento della sicurezza così duro. Le ipotesi a dir la verità sono molte e tutte, o quasi tutte, si aggirano intorno al campo dell'ufologia. Ma il direttore del MUFON (Mutual UFO Network) potrebbe aver scoperto la verità, fatalmente proprio il giorno in cui l'altra candidata alla presidenza statunitense si sarebbe dovuta insediare alla Casa Bianca, per far luce sugli archivi dell'Area 51.

Tutto questo ha qualcosa a che fare con l'agente governativo statunitense che ha parlato con gli alieni. [VIDEO]

Niente alieni?

Da parecchi anni si parla ormai del fatto che l'Area 51 potrebbe essere soltanto un diversivo per sviare i sospetti degli ufologi. Secondo Jan Harzan, direttore del Mutual UFO Network, non ci sarebbe infatti niente che riguarda il campo degli esperimenti segreti di stampo extraterrestre, nulla che a che vedere con l'ingegneria inversa e tantomeno qualcosa di ricollegabile agli alieni in generale. Nella base ci sarebbero soltanto dei progetti militari segretissimi, cosa che francamente riuscirebbe a giustificare tutta quella sicurezza intorno al suo perimetro, senza dare adito ad ipotesi complottistiche. Ma allora, ci si chiede, dove sono gli alieni?

Vicino all'Area 51

Come affermato in precedenza, gli alieni sarebbero in una struttura che sorge sullo stesso territorio dell'Area 51 che si chiama Tonopah Test Range. La struttura che contiene gli alieni, come riporta il The Inquisitr, non sarebbe l'Area 51, di cui peraltro i funzionari USA hanno anche ammesso l'esistenza nell'agosto del 2013, ma un complesso attiguo, ovvero l'S4.

Che stia forse per iniziare una nuova era dell'ufologia, dove le ricerche si sposteranno dal mitico complesso di edifici all'S4? Oppure questo è solamente un altro diversivo per sviare i sospetti della gente su di un luogo del tutto innocuo? Non sarà facile saperlo, come non è facile dare una spiegazione a tutti i misteri che gravitano intorno al campo dell'ufologia, come l'enigma del serapeum di Saqquara [VIDEO] e l'interpretazione dei dipinti rinascimentali [VIDEO].

Come sempre sta a voi scegliere cosa pensare. A voi i commenti.