Firmato un #protocollo d'intesa fra Croce rossa italiana e ministero dell'Istruzione per rendere più facile l'ingresso degli studenti nel mondo del lavoro. La firma dell'atto è avvenuta alla presenza di Vito De Filippo, sottosegretario all'Istruzione. Presente anche Flavio Ronzi, segretario generale della #Cri. Si punta al potenziamento del rapporto fra le due realtà, con nuove esperienze di carattere formativo. La Cri renderà disponibile la propria struttura. La realizzazione dei progetti sarà costantemente monitorata da un comitato paritetico, con il coordinamento del #Miur.

L'impegno nel volontariato

La Croce rossa italiana è stata fondata nel 1864.

Si tratta di un'associazione senza scopro di lucro, impegnata nel volontariato del soccorso e dell'assistenza, con l'obiettivo di prevenire la sofferenza, senza distinzione di razza, sesso e classe sociale. Fra gli obiettivi generali, contribuire al mantenimento della dignità umana [VIDEO] e alla promozione della cultura della pace. I soci ne determinano strategie e organi di governo. Coloro che fanno parte della Croce rossa italiana hanno l’obbligo di attenersi a un Codice di comportamento, chiamato Codice etico.