Nelle ultime ore si sta parlando molto della fine del mondo. Infatti, proprio durante la giornata di ieri, una notizia ha conquistato la viralità sul web. Questa parla di alcune profezie che basandosi su alcuni versi della Bibbia, avrebbero predetto la data d'inizio della Terza Guerra Mondiale e la conseguente fine del mondo. Ma non è tutto, poiché sulle maggiori testate giornalistiche anglofone, è stata riportata una notizia di stampo scientifico che parla delle previsioni degli scienziati sulla fine del mondo. Dallo studio dei ricercatori si può evincere che il mondo finirà molto presto.

Andiamo a vedere nel dettaglio la notizia.

Fine del mondo

I ricercatori di tutto il mondo, conducono instancabilmente il proprio lavoro. Infatti, proprio poche ore fa, un dottore del MIT (Massachusetts Institute of Technology) ha affermato che gli alieni starebbero provando a stabilire un contatto con noi e che il fenomeno può essere osservato da tutti. Inoltre, in un articolo pubblicato sulla National Academy Sciences, chiamato "Astrobiology Strategy for the Search of Life in the Universe", gli scienziati affermano che l'Apocalisse potrebbe avvenire molto prima di quanto ci aspettiamo. Infatti, da alcuni calcoli, gli scienziati hanno desunto che il mondo avrebbe altri 200 anni di vita circa.

Il pianeta Terra finirà nel 2200 al massimo nel 2400. Questo vuol dire che dobbiamo cominciare ad interessarci ad altri pianeti, per trasferirci su di essi nel caso in cui il nostro mondo raggiunga temperature troppo alte per essere abitato. Il gruppo di ricerca ha anche interpellato la NASA, per chiederle se sia possibile formare un team di ricerca volto a collezionare dati per creare simulazioni degli eventuali scenari che ci possano portare alla fine del mondo.

Problemi

Ma quali possono essere i problemi che potrebbero condurci verso la fine? Anche questa volta sono i più comuni. Si parla infatti di surriscaldamento globale dovuto all'inquinamento, oppure dall'eruzione di vulcani che potrebbero far piombare la Terra in un inverno nucleare. Ovviamente, però, è bene sottolineare che anche gli scienziati hanno detto che questi sono solo calcoli basati sull'attuale corso della storia del nostro pianeta.

Infatti nulla vieta che potrebbe verificarsi un'inversione di tendenza se venisse scoperta un fonte di energia pulita che ristabilirebbe l'ecosistema del nostro pianeta. Degli esegeti biblici hanno invece affermato che il 2018 sarà l'anno dell'Apocalisse. Come sempre quando si parla di queste notizie consigliamo di non cedere ad inutili allarmismi. A voi i commenti.

Segui la pagina Scienza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!