La vicenda che vi stiamo per descrivere vi lascerà sicuramente senza parole e vi farà molto riflettere, perché episodi di questo genere probabilmente non ce li si aspetta mai [VIDEO], soprattutto se a compierli è una donna nei confronti di un'altra donna. Quello che è accaduto all'interno di un pub, infatti, ha davvero dell'incredibile e dell'increscioso, perché una fidanzata gelosa ha letteralmente massacrato una donna, madre di un bambino, all'interno del bagno di servizio del locale perché colpevole di aver guardato il fidanzato dell'altra.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

I fatti sono accaduti in Inghilterra, precisamente a Coventry, nella contea delle West Midlands.

Il fidanzato guarda un'altra donna, lei la aggredisce ferocemente

Secondo quanto riferito dal noto sito Fanpage.it, infatti, Anne-Marie Szwed, la vittima dell'aggressione, sarebbe stata afferrata mentre si trovava all'interno del bagno e l'autrice dell'aggressione l'avrebbe ripetutamente sbattuta con la testa sul lavandino perché convinta che le volesse rubare il fidanzato. Secondo le ricostruzioni, invece, sarebbe stato proprio il ragazzo a riservare nei confronti della donna sguardi piuttosto espliciti, ai quali la signora Szwed avrebbe risposto soltanto con un sorriso.

Tutto questo è stato sufficiente per scatenare l'ira della compagna dell'uomo e far sfociare il tutto in una violentissima aggressione che le ha provocato ferite alla testa e una perdita di sangue anche piuttosto rilevante, oltre che il panico causato dall'episodio. La donna è stata immediatamente portata in ospedale e subito dopo aver ricevuto le dimissioni ha voluto scrivere un messaggio su Facebook, pubblicando le fotografie del bagno in cui è accaduto il fattaccio e rivolgendosi direttamente alla donna che l'ha aggredita, dicendo che dovrebbe soltanto vergognarsi e che dovrebbe prendersela col suo fidanzato che l'ha osservata mentre andava in bagno.

Ha aggiunto che ovviamente non conosceva né lei e né il suo fidanzato, ma che la cosa certa è che si tratta di una persona spregevole. Al termine dell'agguato, inoltre, nonostante il pub fosse pieno, nessuno avrebbe voluto dare testimonianza davanti alle forze dell'ordine.

Di conseguenza, la fidanzata gelosa non ha ricevuto alcun provvedimento.

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie [VIDEO] riguardanti l'Italia e il mondo, potete continuare a seguire l'autore di questo articolo collegandovi sul nostro sito Blasting News.