In queste ore è stato diramata la notizia circa il ritiro dalle farmacie italiane di alcuni prodotti a base di Bacillus clausii: stiamo parlando della nota enterogermina. Moltissimi italiani ne hanno fatto uso almeno una volta nella vita, credendo che il farmaco non potesse portare nessuna cattiva conseguenza al nostro corpo. Tuttavia, pare che delle particolari capsule siano state richiamate proprio a causa di un potenziale eccessivo consumo che, a quanto pare, non avrebbe effetti positivi per l'organismo. Scopriamo tutti i dettagli sul richiamo e i lotti a cui fare attenzione [VIDEO].

Bacillus clausii pericoloso? Ecco i lotti di Enterogermina ritirati

A diramare l'allerta è stata l'Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco), evidenziando il rischio che un'eccessiva assunzione delle capsule di Enterogermina potrebbe comportare.

Per quanto riguarda i lotti, lo Sportello Dei Diritti ha reso noto che il ritiro si riferisce alle confezioni da 12 capsule da 2 Miliardi. Ecco i numeri di lotto:

  • Numero 3029 con scadenza prefissata al 08/2018
  • Lotto 2022 con scadenza il 05/2019
  • Lotto 2034 che scade il 10/2019
  • Numero 2034A con scadenza il 10/2019
  • Lotto 3058 con scadenza prefissata il 08/2020

Quali sono le ragioni del richiamo?

Fortunatamente Sanofi si è subito impegnata a ritirare i prodotti dalle farmacie nazionali. Per quanto riguarda i motivi del richiamo è importante ribadire che le capsule di Bacillus clausii sono state ritirate solo a scopo precauzionale. L'intento di Aifa è, infatti, quello di far comprendere ai consumatori che un eccessivo uso di questo prodotto farmaceutico [VIDEO]potrebbe portare cattive conseguenze per l'organismo.

Anche il foglio illustrativo delle capsule di Enterogermina sconsiglia un utilizzo prolungato del prodotto, suggerendo di usarlo solo per brevi lassi di tempo.

Giovanni D'Agata, il presidente dello Sportello Dei Diritti, ha chiarito la posizione di Sanofi: 'Il ritiro dal mercato di questi lotti è stato disposto unicamente come misura precauzionale, con lo scopo di rispondere ad un potenziale rischio, analizzato da Aifa, nel caso di un uso prolungato di Enterogermina, al di fuori di quanto scritto all'interno del foglio illustrativo (off-label)'.

L'azienda Sanofi ha comunicato a tutti i consumatori che non ci sono stati casi di persone con cattive ritorsioni date dall'eccessivo consumo delle capsule di Bacillus clausii. È stato, infine, messo a disposizione del consumatore un numero verde 800536389.