Il ministero della Salute [VIDEO] ha ordinato il ritiro dal commercio e il divieto di vendita, per una durata illimitata, di un gioco per bambini. Si tratta di un particolare tipo di 'slime', una gelatina appiccicosa maleodorante che viene proposta come oggetto da manipolazione e persino gioco da tavolo. Nel caso specifico, il prodotto bloccato alla frontiera dall'Agenzia delle dogane, si presenta in tre differenti versioni conosciute con i nomi di 'Barrel-o-slime every noise putty', tutte a marca Every S.r.l. e realizzate in Cina. Il provvedimento è scattato dopo che una perizia ha verificato non solo la tossicità della sostanza, ma il rischio che essa possa essere cancerogena.

Ne dà notizia un comunicato pubblicato sul sito del dicastero.

Prodotto a 'rischio chimico-cancerogeno'

Con i suoi colori sgargianti, le tinte fosforescenti quanto i contenitori, il pongo gelatinoso proposto in differenti versioni attrae bambini ma anche adolescenti a cui piace manipolare la repellente sostanza appiccicosa. 'Slime' infatti è termine inglese che sta per bava o melma. Ma alcuni tipi di impasti sono pericolosi. Il fatto è che proprio maneggiandolo a lungo, il pongo vischioso rilascia sostanze tossiche che possono provocare reazioni allergiche o problemi respiratori. La segnalazione del ministero della Salute pubblicata sul sito istituzionale è dello scorso 13 giugno. Nel documento si legge che a seguito di un test report effettuato presso un laboratorio certificato Mtc Intercert su richiesta dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli-Ufficio delle Dogane Milano 3, i periti hanno riscontrato nel prodotto presenza di Boro e Cromo VI oltre i livelli consentiti.

Non solo: la relazione evidenzia che il prodotto è "a rischio chimico-cancerogeno". Per questo non è stato ammesso all'importazione in Italia. Nel frattempo è scattata la denuncia nei confronti degli importatori del giocattolo prodotto in Cina, ma anche dei responsabili della commercializzazione e distribuzione sul territorio nazionale. Le ditte implicate nella diffusione del prodotto divenuto dunque fuori legge sul territorio italiano, dovranno sostenere le spese per ritirare la gelatina.

'Slime' già in circolazione

Malgrado il divieto di vendita, alcuni barattoli potrebbero essere già stati smerciati. Il ministero ha perciò disposto che le confezioni di pasta appiccicosa prodotte dalla Every S.r.l. presenti in negozi di giocattoli e rivendite siano immediatamente ritirate e che siano avvisati i consumatori [VIDEO]sul grave rischio connesso all’uso, mediante cartellonistica o altri metodi ritenuti efficaci. I prodotti in questione presentano i seguenti codici a barre: 94199019090 07 (codice AZ900), 94199019090 14 (codice AZ901), 94199019900 05 (codice AZ900P) e 94199019090 21(codice AZ902). Anche la versione 'legale' dello Slime era finita tempo fa nelle mire dell'Agenzia nazionale per la sicurezza sanitaria francese che l'ha definito pericoloso per la salute dei bambini.