Un weekend all'insegna del dolore e della tragedia più inumana, quella che sta vivendo la famiglia della giovane Laura Antonelli (27 anni). La disgrazia ha colpito nello spirito ben due intere comunità: quella di Fermo e di Montappone [VIDEO], dove la giovane era molto conosciuta. Laura è morta a causa di un infausto incidente, mentre era alla guida della sua auto lungo la Valdete. L'episodio è avvenuto lo scorso sabato durante il pomeriggio.

Laura Antonelli: le dinamiche dell'incidente

Laura Antonelli era uscita di casa a bordo della sua Fiat 600 per incontrare alcuni amici. Non si conoscono bene le dinamiche del sinistro, ma quello che è certo è che il veicolo di Laura si sia scontrato violentemente con una Fiat Panda.

L'auto era guidata da un uomo di 49 anni proveniente da Fermo. Nonostante i ripetuti tentativi da parte del 118, per la povera ragazza non c'è stato nulla da fare. I due mezzi sono stati sequestrati dagli inquirenti per le opportune indagini.

Un profondo dolore per due comunità

Laura Antonelli era una bella ragazza, dolce e benvoluta da molti. La 27enne era conosciuta sia nella comunità di Fermo che di Montappone e la notizia della sua prematura morte è stato un fulmine a ciel sereno. Distrutti i conoscenti della giovane che faticano a capacitarsi di quanto accaduto. Molti i post in ricordo di Laura, che nelle ultime ore sono comparsi sui social.

Il ricordo delle amiche Sonia e Pamela

Sonia, una delle amiche e colleghe di Laura, ha celebrato così la memoria della 27enne di Montappone. Per Sonia è stato un onore essere amica di una ragazza come Laura ed aver avuto modo di lavorare assieme a lei.

La giovane ricorderà per sempre il sorriso e la voglia di vivere di Laura, una giovane caratterizzata peraltro da un' estrema educazione', come affermato dalla stessa Sonia.

Nel post, Sonia inoltre dichiara come la consapevolezza che la sua amica non sia più di questo mondo, è un 'dolore atroce', insopportabile per lei. Sarà difficile poter andare avanti con il peso della mancanza di Laura e Sonia non ha potuto fare altro che salutare la sua amica, con l'augurio di riposare in pace. Pamela, altra amica di Laura, scrive in un post che quanto accaduto a quest'ultima sia 'profondamente ingiusto'. Pamela ha ricordato la Antonelli come una giovane piena di vita, dolce, generosa, felice, in poche parole una ragazza speciale. Un ricordo in memoria della 27enne è stato condiviso anche dalla pagina Facebook della M&G Scuola Pallavolo. La società partecipa al dolore della famiglia di Laura per la sua tragica scomparsa, in quanto la stessa ragazza faceva parte di tale realtà; era stata infatti una giocatrice nella stagione 2015-2016.