Ha perso il controllo e ucciso un gabbiano per un patatina rubata. L’episodio si è verificato martedì 17 luglio sul lungomare di Weston-super-Mare, località situata sul Canale di Bristol, ed ha destato grande scalpore in Inghilterra. Secondo quanto riferito dai media britannici l’autore del gesto [VIDEO] sarebbe un pensionato. A ricostruire la vicenda una donna che con il figlio ha assistito alla terribile scena. “Si è avventato sul volatile dopo che gli aveva sottratto una patatina dal piatto” - ha spiegato Rachael. La testimone oculare dell’accaduto ha riferito che l’uomo ha preso il gabbiano per le zampe e l’ha sbattuto con violenza verso un muro alla presenza di numerosi bambini in lacrime.

Alcune mamme hanno reagito con decisione ed hanno chiesto all’uomo i motivi di tanta crudeltà. "Gli hanno chiesto perché si fosse comportato così davanti ai propri figli”. Dall’altra parte l’autore del brutale gesto avrebbe invitato le presenti a far capire ai ragazzini che gli animali sono nocivi. “Senza dare ulteriori spiegazioni ha scrollato le spalle ed è andato via”. Inorridita da quanto accaduto Rachael ha scattato prima una foto del gabbiano e poi pubblicato un post sul profilo social per denunciare l’accaduto.

'Afferrato per le zampe e sbattuto contro un muro'

La donna ha precisato che l’uccello di mare non è morto all’istante e che un passate l’ha portato da un veterinario. Nonostante ciò per il gabbiano non c’è stato nulla da fare. “Trascorro molto tempo sul lungomare ma un attacco del genere nei confronti di un gabbiano non l’avevo mai visto” - ha sottolineato Rachael.

Nel giro di poche ore la notizia ha fatto il giro del web con diversi utenti che hanno manifestato rabbia e sconcerto [VIDEO] per il comportamento dell'anziano. Un portavoce della Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals ha spiegato che quanto accaduto a Weston-super-Mare è scioccante: “E’ inaccettabile che un animale venga trattato in questo modo".

'E' inaccettabile che un animale venga trattato così'

Chiunque abbia informazioni sull'incidente può contattare la Rspca o la polizia”. Nelle more è stata anche fornita una descrizione del pensionato che si è scagliato con violenza nei confronti del gabbiano. Secondo quanto riferito dalle autorità si tratterebbe di un uomo sulla sessantina che, al momento dello spiacevole episodio, indossava pantaloncini rosa, una camicia a quadretti blu e rosa e sandali marroni.