Aveva appena annunciato che avrebbe pubblicato il suo ultimo video musicale, per il singolo “Fefe”, prima di finire in galera “per sempre”: oggi, il noto sito scandalistico TMZ c’informa che il colorato rapper 6ix9ine, al secolo Daniel Hernandez, è in condizioni stabili in un ospedale di New York, in seguito ad una violenta aggressione da parte d’individui che non sono stati ancora identificati.

Il fatto

Il rapper si trovava a Brooklyn, domenica mattina, per filmare un videoclip; sulla via di casa, tuttavia, la sua macchina è stata speronata da un altro veicolo, dal quale sono usciti tre uomini, che hanno picchiato brutalmente 6ix9ine con il calcio della pistola e minacciato di ucciderlo se non l’artista non gli avesse consegnato i suoi averi.

I delinquenti, quindi, si sono fatti portare presso la residenza del ragazzo dove hanno potuto portare via circa 750 mila dollari in gioielli e altri 20 mila dollari in cash. In casa, al momento della rapina, c’erano anche la figlia di 6ix9ine e la madre di quest’ultima, ma le notizie che stanno trapelando in queste ore raccontano che nessuna delle due sia stata ferita durante il fatto. I misteriosi assalitori, infine, si sono dileguati nel nulla con la stessa auto della vittima.

Dopo l’agguato, in via precauzionale, il rapper di “Gummo” è stato portato in ambulanza all’ospedale più vicino, dove sono tuttora in corso accertamenti.

I precedenti

Non è la prima volta che 6ix9ine si trova in situazioni simili: già in passato, a causa del suo atteggiamento sfrontato, della frequentazione di gruppi di persone poco raccomandabili e dell’odio di una larga porzione del pubblico hip-hop (insofferente alle sue continue provocazioni), il ragazzo si è trovato coinvolto in numerose risse e pestaggi, alcune per le quali è anche attualmente in stato d’accusa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Rap

Soltanto la settimana scorsa, infatti, l’artista è stato arrestato a New York, al ritorno dal suo tour europeo per aver tentato di strangolare un sedicenne nel corso di una zuffa a Houston, nel rigido Texas.

Dal punto di vista artistico, invece, è proprio di questi giorni la notizia che il remix del suo ultimo singolo, “Fefe”, potrebbe segnare la prima, inaspettata collaborazione tra 6ix9ine e Nicki Minaj, come si evince da una breve snippet del brano – messo in rete dallo stesso rapper attraverso una storia di Instagram – che suggerisce la presenza sul pezzo dell’esuberante cantante trinidadiana.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto