Quanto successo la vigilia di Ferragosto ha scosso l'Italia intera, un'immane tragedia che ha visto la morte di 39 persone tra cui tre bambini. Nel momento del crollo, alcune persone che erano nei paraggi hanno raccontato di aver visto due bagliori di luce appena prima del cedimento strutturale.

La testimonianza di Staffelli

Il crollo del ponte Morandi, tratto dell'autostrada A10 che collega Genova a Savona e Ventimiglia, è avvenuto qualche minuto prima di mezzogiorno del 14 agosto. Un disastro senza precedenti con decine di autovetture coinvolte e 100 metri di ponte caduti sulle case sottostanti da un'altezza di circa 30 metri.

Al momento le vittime accertate [VIDEO] sono 39, tra loro ci sono anche minori di 8,12 e 13 anni. Le ricerche vanno avanti, il bilancio purtroppo potrebbe aggravarsi nel corso delle prossime ore, i dispersi sono ancora una decina. Riguardo le cause di questo terribile evento alcune persone e testimoni, tra cui Valerio Staffelli, hanno riferito di aver visto due bagliori prima del disastro.

Su Twitter l'inviato di Striscia scrive: "Ho visto le immagini del crollo...mi sembravano dei bagliori". Un altro testimone riferisce che, verso le 11:30, un fulmine si è abbattuto sul ponte e poi subito dopo è avvenuto il crollo.

L'ipotesi del fulmine è una tesi sostenuta anche da altri testimoni presenti al momento del disastro, ma il capo della Protezione Civile, Borrelli, frena: "Questo fatto non è stato né accertato né confermato".

I messaggi di cordoglio

Il mondo della politica, dello spettacolo e dello sport si stringe intorno ad una città duramente colpita e sotto shock. I politici parlano di mancanza di investimenti pubblici e manutenzione, Martina del PD parla di mancanza di fondi. La Meloni fa sapere di essere in "apprensione e con il fiato sospeso" mentre il leghista Borghi ribadisce quale deve essere la priorità: "La sicurezza degli italiani".

Anche dal mondo della musica arrivano messaggi di cordoglio, Emma Marrone parla di "strazio" e il cantante dei Negramaro si dice "vicino a Genova e al suo dolore". Per il mondo dello spettacolo [VIDEO] e della TV una delle prime a commentare la vicenda è stata Simona Ventura che parla di disastro immane, mentre nel mondo del calcio è l'Inter che esordisce con un messaggio pubblico: "Vogliamo esprimere vicinanza agli abitanti di Genova e alle persone rimaste coinvolte, a loro tutti va il nostro pensiero".