Poche ore fa in Calabria si è consumata una terribile tragedia [VIDEO]. Un uomo di 50 anni si infatti è suicidato gettandosi da un ponte ed è morto sul colpo. Sempre nelle scorse ore, una bambina di soli 2 anni residente nel cosentino è morta a causa di un incidente avvenuto in Romania. Vediamo maggiori dettagli di questi due tragici eventi.

Calabria, 50enne si getta da un ponte e muore sul colpo

Verso le ore 17:30 di questa domenica 5 agosto nel comune di Catanzaro un uomo di 50 anni si è gettato nel vuoto dal ponte Morandi. Dalle prime indiscrezioni sembra che l'uomo fosse residente nel comune di Botricello, e al momento sono state rese note solo le iniziali del suo nome: Z.V. Le notizie che ci giungono sono al momento molto frammentarie, ma da una prima ricostruzione della dinamica sembra che l'uomo si sia recato sul ponte e si sia lanciato nel vuoto precipitando per diversi metri di altezza prima di schiantarsi al suolo, finendo nel letto del fiume Fiumarella.

Sul luogo della tragedia si sono recati tempestivamente i vigili del fuoco, che con l'ausilio del nucleo Speleo Alpino Fluviale, sono riusciti a recuperare il corpo della vittima. I sanitari del 118, che erano intervenuti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare l'avvenuto decesso. Inoltre, sul posto si sono recati anche i carabinieri per poter comprendere meglio le cause che hanno spinto l'uomo a commettere questo tragico gesto. Nelle prossime ore quindi gli inquirenti dovranno cercare di ricostruire al meglio quanto accaduto.

Bimba residente nel cosentino muore a causa di un incidente stradale

Sempre nelle scorse ore una bambina di soli 2 anni residente nel cosentino, precisamente nel comune di Montalto Uffugo, ha perso tragicamente la vita dopo che è rimasta coinvolta in un incidente stradale [VIDEO] in Romania.

La famiglia della piccola era originaria infatti della Romania e si era recata nel Paese di origine per trascorrere alcuni giorni di vacanza. Purtroppo però, la bimba insieme alla madre sarebbero rimaste coinvolte in un drammatico sinistro che non ha lasciato scampo alla piccola. Non si conoscono invece le condizioni di salute della madre. Al momento non è ancora chiaro se gli inquirenti abbiano aperto un fascicolo in Romania per cercare di fare chiarezza su quanto avvenuto. Questa triste vicenda ha scosso l'intera comunità di Montalto Uffugo, centro di circa 20 mila abitanti nel cosentino e in particolare la piccola frazione di Taverna, dove viveva la famiglia di origine rumena.