Le ultime sono state ore di grande tensione per via dell'arrivo dell'Uragano Michael negli Usa. Fortunatamente il pericolo derivante dal cataclisma è scemato. Infatti, Michael è diventato una tempesta tropicale ma ha causato durante il suo tragitto, come era stato predetto dal Governatore della Florida Rick Scott, 'Una devastazione inimmaginabile'. I danni economici che ha arrecato l'Uragano alla popolazione sono molto alti e si contano già due decessi dovuti al crollo di alberi, che sono stati abbattuti dai venti forti.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Previsioni meteo

La tempesta tropicale si è fermata sulle regioni che nello scorso mese sono state colpite dall'Uragano Florance.

Poche ore prima dell'approdo le premesse erano preoccupanti

Poche ore prima dell'approdo di Michael il Governatore della Florida ha affermato che 'La cosa peggiore che possono fare le persone in questo momento è lasciare le proprie abitazioni'.

Infatti non tutte le persone che hanno ricevuto l'ordine di evacuazione [VIDEO] l'hanno rispettato. Scott ha continuato sottolineando che 'Qualora lo facessero metterebbero se stessi e le proprie famiglie in grave pericolo'.

Il direttore del Federal Emergency Management Agency, Brock Long, ha fatto presente alla Casa Bianca che il suo maggiore timore è che gli edifici costruiti prima del 2001 non riescano a reggere alla forza dell'Uragano. La risposta di Donald Trump non si è fatta attendere. Il presidente degli Stati Uniti d'America ha affermato di sperare che le abitazioni reggano e che qualora non lo facessero, le persone non devono farsi sorprendere all'interno di esse.

Da categoria 4 a tempesta tropicale

L'Uragano Michael ha toccato terra mercoledì 10 ottobre alle 14:00 (20:00 ora italiana).

Dopo aver lasciato Mexico Beach, in Florida, si è diretto a nord-est. Benché la sua corsa sia diventata sempre più veloce, l'Uragano ha perso di intensità, diventando una tempesta tropicale vicino alla Georgia (alle 18:00 ora italiana), con venti che raggiungono a stento i 67 km/h.

Il Governatore del North Carolina Ray Cooper ha parlato ai residenti dicendo che egli 'Sa che le persone sono affaticate dall'Uragano Florance, ma che non ci si deve far trovare con la guardia abbassata da Michael'. Nonostante la furia dell'Uragano stia man mano scemando, la Georigia, insieme all'Alabama e ovviamente alla Florida, ha dichiarato lo stato di emergenza. Il totale delle persone evacuate ammonta a 370.000, di cui molte hanno preferito rimanere nelle zone colpite, piuttosto che spostarsi.

'Una devastazione inimmaginabile'

Il Governatore della Florida Rick Scott, aveva anticipato che Michael avrebbe portato 'Una devastazione inimmaginabile' e che questo sarebbe potuto essere l'Uragano peggiore degli ultimi 100 anni ad abbattersi sulla zona.

Michael, secondo i parametri fissati dalla Saffir-Simpson Hurricane Scale ha raggiunto la categoria 4 avvicinandosi, come riporta l'Usa Today, alla forza 5 nella zona vicino a Mexico Beach in Florida. I suoi venti soffiavano a 251.058 km/h, con delle onde che sono arrivate a 4 metri, come si è potuto vedere dalle dirette video messe a disposizione dal sito Earthcam [VIDEO].

Anglie Hightower, il portavoce Gadsden County Sheriff’s Office, ha affermato che l'Uragano ha 'intrappolato' i residenti, facendo collassare la rete elettrica e telefonica, bloccando talvolta anche le strade. Questo ha reso molto difficile ai soccorsi aiutare la popolazione. Si contano già due decessi, il primo dei quali avvenuto a Greensboro, in Florida. Un albero è caduto sull'abitazione del malcapitato, uccidendolo. In maniera simile è morto un bambino, la cui identità è ignota, ucciso dal crollo, sempre di un albero, a Seminole County, in Georgia.

I due decessi si vanno a sommare a quelli già avvenuti in America Centrale. Michael inoltre si è tristemente classificato come uno degli uragani più costosi che si sono abbattuti nella storia degli Stati Uniti. Infatti da una prima stima si è dedotto che i danni ammontano a ben 30 miliardi di dollari. Numerose immagini della devastazione dell'Uragano sono state caricate sui Social Media.