Annuncio
Annuncio

Alla Garbatella (Roma), un tabaccaio di 53 anni, Roberto Leandri, ha affrontato due banditi e ne ha bloccato uno. L'episodio si è verificato giovedì scorso, quando i due ladri sono entrati nella tabaccheria dell'uomo a Sette Chiese. Inizialmente, Roberto pensava fosse uno scherzo, ma ha visto in seguito che i due loschi individui erano armati e diretti verso le casse del suo negozio. In un primo momento l'uomo ha dato tutti i soldi presenti in cassa ai malviventi, ma quando uno dei due si è recato sul retro ed è uscito con un sacco pieno di sigarette, il proprietario del posto non ci ha visto più dalla rabbia ed ha dato una testata al rapinatore.

'Ho visto in pericolo il mio lavoro'

Alla Garbatella, nei giorni scorsi [VIDEO], si è verificata una scena da film. Roberto Leandri ha raccontato ai giornali locali che, una volta visti i due entrare nel tabacchino, non ha dato molto peso alla cosa ipotizzando fosse uno scherzo.

Advertisement

I banditi però si sono subito diretti dietro il bancone dove erano presenti le casse. Un uomo aveva in mano un'ascia, mentre l'altro una pistola.

Nella tabaccheria c'erano diversi clienti alle 18.30 circa, quando si è verificata la rapina. Già dieci giorni prima era accaduto un altro episodio simile a Testaccio, dove il tabaccaio era riuscito a mettere i ladri alle spalle al muro con uno spray al peperoncino. Roberto invece, insieme al figlio ed alla commessa, in un primo momento ha ceduto al ricatto dei rapinatori, dando loro tutti i soldi presenti in cassa, circa tremila euro. Uno dei ladri si è poi recato in magazzino, uscendone con un sacco nero pieno di sigarette, che il proprietario aveva portato in negozio in mattinata. Leandri a quel punto ha avuto un impeto di rabbia, vedendo il suo lavoro messo in pericolo ed è lì che ha dato una capoccia ad uno dei malviventi.

Advertisement

La dinamica dell'aggressione

Robero Leandri, completamente disarmato, si è scagliato addosso a uno dei ladri, che per tutta risposta gli ha dato un pugno. Il proprietario del negozio ha spinto il ladro [VIDEO] verso la vetrina, mentre il complice ha iniziato a sparare in aria per incutere timore. I due sono poi scappati, ma Leandri li ha iniziati a rincorrere, fino a prendere il rapinatore che era armato di ascia, riuscendolo a bloccare in una piazza. In seguito sono arrivate le forze dell'ordine che lo hanno arrestato, mentre l'altro ladro pare essere fuggito. L'uomo, diventato quasi un mito nella zona, ha rivelato che il soggetto da lui bloccato era già venuto nella sua tabaccheria, forse per fare alcuni biglietti.