Una donna sulla cinquantina ha avuto la 'fortuna' di trovare un portafogli con dentro ben 35mila euro. La signora, però, è stata così onesta da restituire il borsellino con tutti i soldi all'interno, i quali sono poi stati restituiti al legittimo proprietario. La vicenda si è verificata a Monza, presso un supermercato del posto e risale alla giornata di ieri, alle 8 di sera circa.

La chiamata al 112

La cinquantenne, di cui non si conosce l'identità, ha ritrovato all'interno del parcheggio di un supermercato di Monza un portafogli.

Pubblicità

I soldi presenti al suo interno non erano pochi spicci, bensì 35mila euro. Nonostante ciò, la cinquantenne ha deciso di recarsi alle casse per restituire il portafogli ritrovato. La cassiera presente all'interno del negozio ha così chiamato il 112 per far sì che la Polizia di Stato di Monza potesse mettersi in contatto con il proprietario del borsellino.

Oltre ai soldi, erano ovviamente presente tutti i documenti del proprietario. Una volta che le forze dell'ordine sono arrivate sul posto hanno trovato ad attenderli, oltre che la cassiera, anche il direttore del supermercato interessato. Quest'ultimo ha riferito di non conoscere la donna che ha restituito il borsellino, né il signore che lo aveva perso.

35mila euro, parte dei risparmi di una vita

Fortunatamente per il proprietario dei soldi, la vicenda ha avuto un lieto fine. Quest'ultimo era infatti convinto che qualcuno gli avesse rubato il portafogli mentre era intento a fare la spesa al supermercato. L'uomo, contattato dalla polizia, è un piccolo imprenditore di Monza. Ovviamente, la domanda sorge spontanea: come mai il proprietario girava con 35mila euro nel borsellino? Lui stesso ha spiegato alle forze dell'ordine che da poco si è trasferito in una nuova casa, una villetta isolata in cui non è ancora presente un sistema di allarme.

Pubblicità

Avendo paura a lasciare quella quantità di denaro a casa, l'imprenditore ha deciso di portarli con sé. Il signore ha rivelato di essere uscito dal supermercato convinto di aver subito un furto. Molto probabilmente, invece, il borsellino gli è semplicemente scivolato dalla tasca. Fortuna ha voluto che il ritrovamento sia stato fatto da una persona onesta, che non ha però lasciato le sue generalità. A quanto pare, i soldi persi costituivano una parte dei risparmi di una vita dell'uomo, che ha ovviamente pianto di gioia una volta comunicatogli il ritrovamento.