Una notizia inattesa e sconvolgente ha colpito la comunità di Cerano nel novarese, dove un prete, don Federico Sorrenti si è innamorato di una donna e ha deciso di lasciare il sacerdozio scrivendo una lettera al vescovo di Novara, Franco Giulio Brambilla, nella quale dichiara le sue decisioni dopo aver preso coscienza del suo "cambiamento spirituale", che l'ha portato a desiderare di iniziare una nuova vita.

I dettagli della curiosa vicenda

Sembrerebbe che dopo un lungo colloquio con il vescovo Franco Giulio Brambilla, don Federico abbia definitivamente deciso di non continuare più ad esercitare il ministero sacerdotale, per inseguire un amore imprevisto quanto inaspettato, anche dai fedeli della chiesa che conoscono il prete interessato.

Pubblicità
Pubblicità

La scelta, molto sofferta, è stata a lungo riflettuta, poiché l'uomo era innamorato della donna da un anno e non poteva più svolgere il suo ruolo normalmente.

Il vescovo Franco Giulio Brambilla durante la celebrazione di una messa ha annunciato ai fedeli della cittadina di Cerano la decisione di don Federico, affermando di esserne molto dispiaciuto e rammaricato, ma di apprezzarne comunque la correttezza, in quanto l'uomo ha sempre avuto un comportamento notevole durante il suo percorso sacerdotale ed è sempre stato molto apprezzato dai numerosi fedeli che frequentano la chiesa.

A Novara un prete si innamora di una donna e lascia il sacerdozio
A Novara un prete si innamora di una donna e lascia il sacerdozio

La lettera di Don Federico al vescovo

Nella lettera consegnata al vescovo, don Federico esprime tutte le sue emozioni riguardo la vicenda che da un anno ha cambiato i suoi sentimenti e i suoi obiettivi di vita. Il parroco ha raccontato che nell'ultimo anno si è innamorato di una donna e giorno dopo giorno in lui è nato un nuovo, forte e inatteso desiderio: quello di vivere una vera relazione di coppia insieme a questa persona e insieme di costruire una famiglia.

Pubblicità

L'uomo inoltre dichiara di essere caduto in una profonda crisi interiore e di coscienza molto sofferta, che gli ha permesso poi di sviluppare la decisione definitiva, ovvero quella di sospendere per sempre il ministero sacerdotale, per iniziare finalmente un nuovo cammino di vita.

Non è certamente la prima volta che un prete decide di lasciare il sacerdozio per fatti simili ma la notizia, lascia lo stesso un certo stupore nella comunità. Nell'attesa che un nuovo parroco prenda il posto di don Federico, è stato comunicato che don Paulo Floriani si occuperà del servizio liturgico, mentre don Alessandro Maffiolini sarà l'amministratore parrocchiale.

Leggi tutto e guarda il video