Un'orribile vicenda quella che si è verificata nei giorni scorsi nella provincia di Padova. Vittima, purtroppo, un bambino di appena dieci anni. Il piccolo Luca infatti, si è spento all'interno dell'ospedale di Padova a causa della leucemia che purtroppo non gli ha lasciato scampo, nonostante la battaglia cominciata a giugno e contro la quale ha combattuto con tutta la sua forza. Secondo quanto si apprende da diverse testate infatti, negli ultimi mesi ha dovuto affrontare un calvario fatto di terapie e permanenze infinite negli ospedali. Tutto vanificato però, perché la malattia si è rivelata troppo forte da debellare e così si è consumata la tragedia, sotto gli occhi dei propri genitori che non hanno potuto fare niente per salvarlo.

Lutto a Padova: muore un bambino di appena dieci anni a causa della leucemia

Il bambino viveva a Grantorto assieme ai suoi genitori, e la sua malattia era insorta circa un anno fa. Nel momento in cui aveva appreso di dover affrontare questo percorso tortuoso e complicato, aveva da poco terminato l'anno scolastico e a settembre avrebbe dovuto cominciare la quinta elementare, insieme ai suoi compagni ai quali era molto affezionato. Invece, a causa della malattia, tutto questo non è stato possibile perché il tempo lo ha dovuto spendere nel fare terapie all'interno dei vari ospedali. Anche i suoi compagni di classe sono rimasti increduli per quanto accaduto, perché tutti speravano e pensavano che Luca sarebbe tornato da un momento all'altro tra i banchi di scuola.

Tutti hanno tentato di aiutare il piccolo a sconfiggere la leucemia, ma purtroppo il miracolo non si è verificato.

Annullate le feste di carnevale da parte del prete della zona in segno di lutto

Luca era un ottimo studente e aveva portato a casa sempre voti alti. Aveva la passione del calcio e degli aerei, trasmessa dal suo papà, che è un pilota.

La madre del piccolo, invece, proviene da una famiglia di ceramisti di Bassano del Grappa ed è molto nota nella zona. I funerali del piccolo si sono effettuati nella giornata di venerdì 23 febbraio all'interno della chiesa di Grantorto e alla presenza di tantissime persone, accorse sul posto per dare un ultimo saluto al piccolo Luca e dimostrare vicinanza alla sua famiglia.

Il prete del posto, dopo la funzione, ha anche preso la decisione di annullare ogni tipo di festeggiamento per il carnevale che sta per arrivare, in segno di lutto e di rispetto.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!