Un incidente stradale si è purtroppo rivelato mortale per la giovane Valentina Pigatto, deceduta nello scontro frontale tra due auto avvenuto nel piccolo comune di Grantorto, in provincia di Padova. Stando a quanto si apprende dal quotidiano Il Messaggero, infatti, intorno alle ore 19.30 di sabato 23 febbraio, la ventinovenne si stava dirigendo verso casa del fidanzato per cenare assieme a lui, ma è deceduta sul colpo dopo il tremendo impatto. Nell'incidente, oltre alla vittima, sono rimaste ferite quattro persone, tra cui due sorelle di quattordici e sedici anni che però non sono in pericolo di vita nonostante abbiano riportato diversi traumi.

Così, il fidanzato trentenne, Andrea, preoccupato dal fatto che la sua ragazza non rispondesse più al telefono, ha deciso di andarle incontro, imbattendosi nell'incidente stradale.

Tragedia a Padova: il fidanzato le va incontro ma lei era morta in un incidente stradale

Lungo la strada provinciale 94 Contarina, all'altezza del semaforo con via Duca degli Abruzzi, il fidanzato ha notato i mezzi di soccorso e uno scenario tremendo. Dentro l'automobile però c'era proprio la sua Valentina. Secondo una prima ricostruzione effettuata dalle forze dell'ordine intervenute sul luogo dell'incidente, le auto coinvolte si sarebbero scontrate per cause che ancora non sono state accertate.

La ventinovenne era alla guida della sua Mazda, mentre gli altri coinvolti erano a bordo di una Audi A6. Nonostante l'intervento immediato da parte dei medici del pronto soccorso, che hanno subito provveduto ad effettuare le operazioni di rianimazione, e dei vigili del fuoco, per la ragazza non c'è più stato nulla da fare ed è stato possibile soltanto constatarne il decesso.

Altro incidente mortale nei giorni scorsi in provincia di Ragusa

Valentina e il suo fidanzato Andrea dovevano andare a vivere insieme a breve e stavano finendo di costruire quella che sarebbe dovuta essere la loro futura abitazione. È stato proprio lo stesso ragazzo a trovare la forza di chiamare i genitori della ventinovenne e ad avvisare di quanto era accaduto. Immediatamente i genitori, assieme a diversi amici, si sono precipitati sul posto e la mamma della giovane è stata colpita da un malore e portata in ospedale.

Un episodio analogo si è verificato nei giorni scorsi in provincia di Ragusa. Un ragazzo di appena diciassette anni, Valerio Cafiso, ha perso la vita dopo aver avuto un incidente a bordo del suo scooter, col quale è andato a finire contro un palo dell'illuminazione pubblica.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!