E' stata una scelta coraggiosa quella di Ethan Linderberg, un ragazzo di quasi 18 anni originario di Norwalk, nell'Ohio (USA). Il giovane infatti, fin da quando era piccolo, è stato persuaso dai genitori a non vaccinarsi. Secondo questi ultimi infatti i vaccini, altro non sarebbero che "uno schema del governo".

Pubblicità
Pubblicità

Una scelta imposta alla popolazione quindi. Sono tante le teorie di complotto contro i vaccini, accusati addirittura di provocare gravi malattie come l'autismo, questo sempre secondo l'ideologia no-vax. Dobbiamo precisare che gli scienziati non hanno mai rilevato la corrispondenza tra queste malattie e i vaccini. Dopo la sua decisione di immunizzarsi, il giovane ha troncato ogni rapporto con i genitori ed oggi si dice preoccupato per i suoi fratelli, un maschio e una bambina, che vivono ancora con la patria potestà.

Usa, ragazzo sfida i genitori no-vax e a 18 anni decide di vaccinarsi
Usa, ragazzo sfida i genitori no-vax e a 18 anni decide di vaccinarsi

Ethan: 'Dio solo sa come sono vivo'

Il ragazzo ha quindi raccontato la sua storia sulla piattaforma Reddit, dove si è scatenata una vera e propria discussione sull'argomento. Il caso di Ethan sta letteralmente scuotendo tutti gli Stati Uniti. Lo stesso ha spiegato che a causa delle convinzioni dei genitori non ha potuto mai vaccinarsi, ribadendo che "solo Dio sa come sono vivo". Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, che cita il quotidiano statunitense Washington Post, i ragazzi che da minorenni non sono stati vaccinati, da maggiorenni stanno sentendo sempre più il bisogno di immunizzarsi.

Pubblicità

Questo a causa dei crescenti casi di malattie come il morbillo, che in alcune zone degli Usa sta diventando una vera e propria epidemia. Il post scritto da Linderberg ha attirato oltre 1200 commenti. Insieme a lui tanti altri giovani che si apprestano a finire la high-school hanno raccontato le loro esperienze.

La madre è furiosa

La mamma del giovane non l'ha presa benissimo. La donna rimane ferma sulle sue posizioni, e al Post non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito, anche se madre e figlio sono stati ospiti insieme di diverse trasmissioni.

Ethan è molto dispiaciuto per quanto accaduto con i suoi genitori, ma ormai ha preso la sua decisione. Sulla Rete ha quindi chiesto informazioni agli internauti, soprattutto se fosse ancora in tempo per poter eseguire le procedure di immunizzazione. Nel frattempo il dibattito rimane aperto, la mamma di Ethan ha dichiarato che l'altro suo figlio di 16 anni non si vaccinerà. Il rischio più grosso è per l'altra sorella del giovane, che ha solo 2 anni, la cui età espone a numerosi rischi per la Salute.

Pubblicità

Leggi tutto